Al Campionato Regionale di ciclismo su pista di Cercola è un podio tutto costiero

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il podio con i portacolori dell'Asd Progetto Ciclismo Sorrentino

Il podio con i portacolori dell’Asd Progetto Ciclismo Sorrentino

Lo scorso 4 luglio a Cercola si è svolto il Campionato Regionale di ciclismo su pista di atletica leggera.
Dopo l’incetta di piazzamenti di una settimana fa, l’Asd Progetto Ciclismo Sorrentino cala il tris.
Podio monopolizzato per gli uomini del presidente Galano e del ds Picardi.
Si, perché ad imporsi è stato Luigi Acampora. L’alfiere del sodalizio costiero ha lasciato la compagina per primo e si è lanciato in fuga.
A seguirlo a stretto giro è stato Angelo Palomba, mentre a partire per ultimo Gerardo Sessa si è accomodato sul gradino più basso del podio.
I compagni di squadra Raffaele Rosanova (6°), Vincenzo Prisco (7°), Pietro De Simone (8°) hanno svolto il loro compito alla perfezione
rompendo i cambi in testa al gruppo ed evitando che il plotone potesse riportarsi sui battistrada.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!