Il “cavallo saggio” Ramondini non brilla agli europei Senior di bowling

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(Torna a mani vuote il campione in carica del team Indias, Ramondini, dal campionato europeo senior di bowling)

(Torna a mani vuote il campione in carica del team Indias, Ramondini, dal campionato europeo senior di bowling)

Dal 21 al 28 giugno a Bologna si è svolta la 24° edizione del Campionato Europeo Seniores di Bowling.

La squadra degli “The Indians Sorrento” era rappresentata in maglia azzurro, dal suo campione italiano in carica nella specialità “seniores” fascia A, Paolo Ramondini.

Nella prova di singolo maschile, Ramondini, ha ottenuto il 78° posto assoluto su 220 partecipanti. Nel doppio, invece, sulle 143 coppie partecipanti, insieme al compagno di nazionale Petrossi sono arrivati 20°. Nella prova “Tris”, il trio è arrivato 87°su 244.

Neppure nell’ultima prova, il campione in carica è riuscito nell’impresa di portare a casa ancora una volta una gioia.  Infatti, nella classifica dell’ All Event, Ramondini è 95° su 220 atleti partecipanti.

“Il nostro Epico “Cavallo Saggio” non ha portato a casa una medaglia, ma si è fatto onore nel mondo dei Seniores Europei, atleti che aldilà dell’età anagrafica lanciano nella pista la freschezza, la naturalezza, la giovialità e la sportività che sportivi più giovani stentano a mostrare nello sport in generale” – Questo il messaggio di tutto il team Indians al proprio compagno. “Grazie Paolo per il tuo amore per lo sport e per questo sport”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!