Il cuore di Positano si accende di solidarietà: il 4 luglio la partita del cuore

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

partita del cuorePositano – Solidarietà e passione scenderanno in campo nella splendida cornice della costiera amalfitana. Sabato 4 luglio, alle ore 19.00, al “Vittorio De Sica” – Monteportuso, il cuore di Positano si accenderà per la “partita del cuore”, organizzata dall’associazione locale “Positano è Donna”, in collaborazione con il comune di Positano.

In campo i campioni locali del San Vito Positano di Antonio Guarracino, contro la nazionale italiana attori. Quest’ultima sarà composta da: Giorgio Pasotti, Carmine Recano, Ciro Esposito, Giuseppe Zeno, Maurizio Aiello, Bruno Giordano, Stefano Pantano, Danilo Brugia, Fabrizio Rocca, Raffaele Balzo, Andrea Agostinelli, Cristian Manfredini, Gianluca Di Gennaro, Nicola Canonico, Alessio Scarchilli, Brice Martinet.

I biglietti sono già in vendita presso “Tabacchi Cafiero”, “Chiesa Nuova” e “Agenzia Positano transfert Service ” a Fornillo (Positano), al modico prezzo di 15 euro.

Per l’evento è stata istituita una convenzione con i parcheggi Mandara e di Gennaro. La sosta per l’intera durata dell’evento sarà di 10 euro.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!