Torneo dei Rioni: Il resoconto della III Giornata e programma Quarti di Finale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

11391343_800789326703680_1490854600321892107_n (1)

La terza giornata del Torneo dei Rioni di Piano di Sorrento presentava partite decisive per definire la classifica finale dei gironi e gli accoppiamenti per i quarti di finale. Lo spettacolo non è mancato, con tanti colpi di scena che hanno reso ancora più emozionante una kermesse che catalizza ogni sera sempre più appassionati.

Colli-Trinità 14-3
Match a senso unico che conferma la compattezza dei collinari, finalmente al gran completo e che promettono di essere protagonisti fino alla fine. La presenza del bomber Giggino “pizzaiolo” dà concretezza ad un attacco il più delle volte evanescente. A Trinità servirà tanta buona volontà per riprendersi da questo tris di sconfitte, ma il calcio è aperto a ogni eventualità, quindi occhio alle sorprese.

Corso Sud- Centro Storico 0-0
La tattica prevarica la tecnica, con la paura di perdere che ha avuto la meglio sulla voglia di vincere. Le due compagini decidono di non farsi del male, complice il buon piazzamento di entrambe nella griglia dei quarti di finale (1° e 2°).

San Liborio-Corso Nord 4-5
Partita bellissima sotto una leggera pioggerellina. Veloce e maschia, giocata egregiamente da entrambe le squadre.
Grazie ai propri attaccanti (De Rosa e Donnarumma) il Corso Nord prevale sul filo di lana su una ritrovata San Liborio, che trova in Cuccaro il leader, per una ritrovata quadratura che fa ben sperare.

Cassano-Mortora 1-1
A detta di tanti presenti è la finale anticipata. Contesa interrotta e ripristinata da numerosi colpi di genio (Russo e Gargiulo) e colpi proibiti (Cappiello e Bagnulo). Bellissimo il finale, appassionante ed emozionante.
Domenica 21 si disputeranno i quarti di finale con i seguenti accoppiamenti:
Ore 20: Centro Storico-Corso Nord
Ore 21: Corso Sud-San Liborio
Ore 22: Trinità-Mortora
Ore 23: Colli-Cassano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!