Vela latina: Santa Rosa si aggiudica “Le Pleiadi”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Non una guache ottocentesca ma vela latina a Vico Equense - foto Fulvio Starace

Non una guache ottocentesca ma vela latina a Vico Equense – foto Fulvio Starace

La sezione Lega Navale di Vico Equense ha organizzato la seconda edizione del TROFEO Le PLEIADI riservato alle imbarcazioni armate a vela latina , e da quest’anno ad un altra storica imbarcazione a vela : il dinghi. Domenica 7 giugno  si sono ritrovate alla Marina di Seiano, numerose   imbarcazioni, in particolare di armatori della penisola sorrentina, tra cui la prestigiosa presenza del Castore dell’Istituto Navale “Nino Bixio” di Piano di Sorrento. Ad

Santa Rosa (G. Antonetti)

Santa Rosa (G. Antonetti)

aggiudicarsi il trofeo, ancora una volta, il Santa Rosa di Giancarlo Antonetti, già vincitrice della scorsa edizione. In categoria Dinghi bellissima l’ affermazione di Enzo De Pasquale a bordo di Birichino;  ottima anche la prova degli equipaggi di casa con  Salvatore di Michele Russo (primo in categoria varchette) e  di Marina di Vico di G. Manganaro, terza in categoria gozzetti. La vera vittoria è stata comunque quello dell’eccezionale spettacolo, che solo queste imbarcazioni sanno regalare, facendo rivivere gli antichi fasti della marineria sorrentina, impreziosendo con la loro  presenza il meraviglioso scenario naturale teatro dell’evento.
A seguire nel pomeriggio le premiazioni dei vincitori delle regate TROFEO  con la partecipazione del Sindaco della Città di Vico Equense e in rappresentanza della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia il C.F.  Savino RICCO a sottolineare anche il  150° anniversario della fondazione del Corpo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!