Basket, U15M (Final Four Silver): Polisportiva Sorrento, Sabato e Domenica al via il concentramento finale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

polisportiva logoIl sei ed il sette Giugno presso il palazzetto “G.Napolitano” di Marigliano (NA) si disputeranno le final four dei gironi Silver del campionato U15 maschile. A Marigliano, tra le migliori quattro, ci sarà anche la Polisportiva Sorrento che porterà alto il vessillo della penisola con un risultato importante e che aggiunge ulteriori riconoscimenti al grande lavoro che il movimento cestistico della penisola sorrentina sta realizzando (vedesi anche la Fortitudo o la prima divisione maschile sempre targata Polisportiva). Oltre ai ragazzi di  coach Savarese quindi, ci saranno anche Tigers Saviano, C.S Secondigliano e Promobasket Marigliano che, oltre ad essere padrone di casa, sarà la sfidante della Polisportiva in semifinale. Andiamo a conoscere meglio le altre contendenti del  titolo regionale Silver: la Tigers Saviano dopo essersi qualificata come quinta nel girone E della prima fase, è approdata al girone K della seconda fase dove si è qualificata come prima, lasciandosi alle spalle la Polisportiva Sorrento arrivata seconda nel medesimo girone, dimostrando di poter essere una formazione valida per traguardi importanti. Previsioni rispettate nei quarti di finale dove con un insindacabile 84 a 34 ha frantumato la Givova Napoli approdando così alle final four con un biglietto da visita niente male. La sfidante della Tigers Saviano è la S.C Secondigliano che dopo una prima fase che l’ha vista qualificarsi come quinta nel girone C, è arrivata nel girone M Silver dove, insieme alla Promobasket Marigliano, si aggiudicata il pass ai quarti di finale dove ha sconfitto con il risultato di 42 a 50 la Ginnica Don Bosco arrivando così, alle final four. Rimane da analizzare la squadra padrona di casa, la Promobasket Marigliano che sembra essere la favorita, oltre che per il fattore campo, anche per il modo in cui è arrivata a queste finali. nella prima fase la squadra napoletana si è qualificata come sesta nel girone E che le ha permesso di affrontare il girone M della categoria Silver vinto con un cinque vittorie su cinque partite giocate davvero sorprendente che le permette di arrivare ai quarti di finale con una convinzione tale che le da la possibilità di battere il Basketorre 2009 per 53 a 47. Sembra che ci sarà da divertirsi in questo concentramento dove i ragazzi motivatissimi cercheranno di dare il tutto per tutto e aggiudicarsi un grande risultato oltre che vivere un’esperienza importante per la loro crescita personale. La prima semifinale sarà tra la Tigers Saviano e Secondigliano in programma alle ore 17.00, a seguire alle ore 19.00 ci sarà il debutto della Polisportiva contro Marigliano.

FRANCESCO VAZZA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!