I ringraziamenti del Campione Europeo di Karate: Alfredo Amitrano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

amitranoAlfredo Amitrano torna da Santarem in Portogallo con due bronzi a squadre ed un oro personale.
Un bottino niente male per uno che era partito con la valigia piena di sogni, ma con la chiara idea che “Confrontarsi con i senior è tutta un’altra cosa”.
Il karateka di Massa Lubrense affida a Facebook i suoi tanti e voluti ringraziamenti.
“Portando a casa due bronzi a squadre e un oro individuale da questi europei in Portogallo mi sento di rigraziare e dedicare queste medaglie”. Scrive Amitrano nel suo post, “Il mio primo pensiero va a mio padre che mai come questa volta l ho sentito con me ad ogni incontro, e a mia mamma, la persona piu importante della mia vita, la donna più forte che conosco e che senza di lei non sarei mai arrivato nemmeno a partecipare a questa gara”.
Non ci sono solo i genitori di Alfredo a ientrare nell’ampio spettro di ringraziamenti, ma anche “Poi non posso non dedicarla ai miei due fratelli Roberto il rompicoglione per eccellenza e al mio fratello acquisito a cui devo tutto, maestro di karate e soprattutto di vita, Gennaro Amitrano della Nami Karate Dojo che mi è sempre stato vicino sia nei momenti piu belli e felici sia in quelli piu brutti e difficili dandomi la forza di superarli”. ammette Amitrano.
Un giovane prodotto della costiera che porta sempre più in alto la terra delle sirene in Europa e nel Mondo. Ultimi, ma non per importanza i ringraziamenti a “Al mio amico e compagno in questa avventura Alfonso Anastasio, a tutti i miei amici, quelli che ci sono sempre e ai miei compagni di palestra. Grazie”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!