Basket, U14M (concentramento finale ): Fortitudo, stop contro il Pegaso Portici

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fortitudo u14Altro stop per l’U14 della Fortitudo Basket Sorrento che esce sconfitta dalla partita, valevole per il concentramento di qualificazioni alle final four di categoria per quanto riguarda i gironi della fase Gold, contro il Pegaso Portici (formazione favorita della competizione) con il risultato di 60 a 52. I ragazzi di coach Cascella iniziano il match molto timorosi contro un avversario che si dimostra davvero forte e molto diverso dal Capaccio Paestum affrontato nella giornata precedente. Nel primo quarto c’è una netta superiorità del Portici che conduce per 21-8 dove la Fortitudo tiene botta solo con la vena realizzativa di Gargiulo e come se non bastasse, piove sul bagnato, poiché coach Cascella è costretto a vedere Forlani abbandonare il terreno di gioco dopo soli tre minuti. Il secondo quarto sembra continuare sulle stesse tracce del primo, dove i giovani costieri arrivano addirittura ad accumulare un passivo di -17 punti. Nonostante ciò, l’orgoglio dei fortitudini esce alla distanza e si fa sentire: inizia un’altra partita. Coppola inizia ad ingranare, Marulo e Amato difendono stretto e fortissimo. Il passivo si riduce a soli sette punti. Alla fine del secondo quarto si arriva quasi alla parità, ma i ragazzi del Portici si dimostrano davvero duri riuscendo ad accumulare un vantaggio di quattro punti. Il terzo quarto vede il passivo della Fortitudo sempre di soli quattro punti con Coppola e Gargiulo che salgono sugli scudi e Maddaloni che ci mette la sostanza. Gli ultimi minuti del quarto quarto che hanno visto la squadra costiera avere un passivo che oscillava tra i sette e gli undici punti, fa  registrare una serie di azioni che danno vita ad un batti e ribatti che porta la Fortitudo anche a meno quattro, ma, alla fine, anche a causa di un po di stanchezza dei costieri che hanno inseguito fin dal primo minuto, vedono il Portici chiudere la gara con un più otto finale. Coach Cascella non ha niente da rimproverare ai ragazzi e si dice:“Soddisfatto, davvero, ci siamo divertiti ed in più questi sedici ragazzi sono arrivati ad un traguardo che li vede fra le migliori dodici squadre della regione”. La stagione si conclude così per l’U14 della Foritutdo a cui non va altro che un grande applauso per l’impegno e la grande determinazione dimostrata.

Pegaso Portici – Fortitudo Basket Sorrento 60-52.

Parziali: (21/8; 10/16; 18/16; 9/12).

Fortitudo Basket Sorrento:

Marulo 2; Amato 3; Coppola 23; Gargiulo G. 19; Maddaloni 5; Forlani; Ferraro; Ercolano; Sorrentino; D’Amora.

FRANCESCO VAZZA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!