Volley Play Off – Coach Esposito: “Ad un tie-break dal sogno, ma pronti per gara 3”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Coach Nicola Esposito - Foto Acone ©

Coach Nicola Esposito – Foto Acone ©

Massa Lubrense – “Siamo stati ad un tie-break dal nostro sogno! Peccato, ma come non ci eravamo esaltati dopo la vittoria in gara 1, certo non dobbiamo deprimerci dopo questa sconfitta.”. Ripercorriamo l’ultima sfida della Folgore Massa, esaminandola dal punto di vista del Coach Nicola Esposito. “Certo una squadra come la nostra non può permettersi di approcciare ad una partita così importante con un atteggiamento molle e superficiale. E certo non può permettersi di regalare due set ad un avversario forte come il Pomigliano.”.
folgoreL’analisi dell’allenatore sottolinea debolezze e punti di forza biancoverdi: “Dobbiamo ripartire dalle cose buone fatte vedere nel 2° e 3° set e lavorare sodo tutta  la settimana. Occorre sistemare ciò che, a mio avviso, domenica non è andato. La nota positiva della giornata è la performance dei tre ragazzi delle giovanili. Chiamati in causa nei momenti caldissimi del match, hanno dimostrato di avere fegato, specie Paolo Pontecorvo stabilmente inserito dal 3° set nel ruolo di libero di difesa, a cui voglio fare un plauso particolare”.
Gratitudine e voglia di vincere caratterizzano la Folgore di Esposito e i suoi ragazzi “Voglio infine ringraziare i tanti tifosi che ci hanno seguito in trasferta, incitato e sostenuto dal primo all’ultimo punto, in ogni situazione di punteggio. Ora tocca a noi non deluderli in gara 3!”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!