Basket, U17M (Quarti di finale): Fortitudo, vittoria e final four!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fortitudo u17L’U17 della Fortitudo Basket Sorrento ha conquistato con la vittoria contro Piscinola per 70 a 49, le final four di categoria che giocherà in casa grazie alla decisione della FIP di dare alla società sorrentina l’opportunità di ospitare il concentramento finale. Una partita che non si poteva sbagliare come aveva più volte ricordato coach Golini attraverso le sue dichiarazioni, ma anche con i vari faccia a faccia con i suoi ragazzi ricordando loro come fosse fondamentale per poter dare un certo valore a otto mesi di duro lavoro. Un match che ha visto i ragazzi costieri aggredire l’avversario fin dalla palla a due, sfruttando le loro caratteristiche principali quali la velocità e la rapidità delle ali oltre al trasformismo tattico, segno distintivo dell’idea pragmatica del coach. Gli ospiti, probabilmente, erano sicuri di vincere e prendendo sotto gamba la partita sono stati travolti dalla forza emotiva e dalla concentrazione dei ragazzi della Fortitudo che ha concesso loro il primo canestro dopo sette minuti del primo quarto. Una partita che sul campo non ha registrato particolari colpi di scena, sempre dominata dai padroni di casa che hanno dimostrato la propria superiorità tecnico-tattica in maniera imprescindibile. Una nota assolutamente negativa, è legata ad un arbitraggio, definito dallo stesso coach Golini:“Una vera e propria vergogna, lo reputo peggiore anche di quello che abbiamo avuto contro il Cesinali”, ma nonostante le possibili defiance arbitrali, il coach evidenzia come la squadra:“abbia dimostrato la propria superiorità, più forti delle mancanze arbitrali che anche in stagione abbiamo subito”. Continua parlando del successo e dell’approdo al concentramento definendolo:“Il giusto coronamento di una stagione, i ragazzi sono stati fantastici, sono un gruppo che ha dato tutto sul campo come in allenamento, hanno assimilato alla perfezione i concetti ed i temi principali del mio pensiero di gioco interpretandoli al meglio in campo. Non posso che essere soddisfatto. Ora, andremo a giocarci questo concentramento a testa alta senza paura ne timore di nessuno, con la consapevolezza di non essere inferiori a nessuno né tatticamente ne tecnicamente e cercheremo di conquistare una finale che sarebbe un traguardo assolutamente meritato dopo una stagione di sudore, abnegazione e lavoro duro”. Non solo il coach è soddisfatto per questo traguardo, ma anche la società ed in primis la presidentessa Stinga si è più volte dimostrata entusiasta dei ragazzi e del lavoro fin qui svolto. In chiusura, diamo notizia dell’incontro che ha dato risultati abbastanza concreti potremmo dire, di coach Golini con una delle due più grandi società di procuratori sia nel panorama nazionale che internazionale. Un incontro che, eventualmente si trasformi in qualcosa di più concreto, proietterebbe il coach della Fortitudo verso lidi di grande respiro nazionale ed in categorie prestigiose in quanto, non è mistero, che Golini sia sotto la lente di ingrandimento di diverse società anche blasonate. Ciò, non può che dare ulteriore orgoglio alla Fortitudo che vedrebbe, di riflesso, riconosciuto un lavoro incredibile svolto dalla società, dal coach e dai suoi ragazzi e la proietterebbe in una dimensione ben più ampia della sola penisola che potrebbe far ulteriormente crescere il movimento cestistico anche a Sorrento.

Spareggio U17 Gironi Silver:

Fortitudo Basket Sorrento-Piscinola 70-49

Parziali: (13-9; 30-20; 51-35).

Fortitudo Basket Sorrento:

Pioselli 5; Aversa 4; Lubrano 2; Nunzet 1; Scopino 29; Pollio 11; De Martino 4; Cinque 14.

FRANCESCO VAZZA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!