Pallanuoto: Swimming ko con onore contro lo Sporting Club Nuoto Napoli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

12888209005_6d4e91f8d2_zSi ferma a Napoli dopo tre vittorie consecutive la striscia positiva dell’Ulysse Swimming Sorrento. a mandare ko le ranocchiette di Izzo ci pensa la capolista Sporting Club Nuoto Napoli.
Nella vasca di Barra,il roster costiero guidato da Cannavacciuolo, presentano Antonio Castellano che prende il posto dello squalificato Maffucci e il ritorno tra i pali di Belnome. La gara non inizia nel migliore dei modi per il Sorrento. Il primo quarto porta subito il timbro dei padroni di casa che piazzano subito tre reti nella porta difesa da Belnome.
I sorrentini reagiscono nel finale di tempo con la rete di Castellano su uomo in più e di Cascone.
Riportato tutto verso un precario equilibrio, nel secondo quarto, lo Swimming piazza subito un break di due reti ancora con Castellano (deviazione su tiro di Durante) e Ferdinando Gargiulo. Lo Sporting non è squadra che si arrende e va in gol per due volte con Selcia a cui si aggiunge anche il mancino Cozzutto.
Dal pareggio e vantaggio alla rincorda di un doppio svantaggio è un amen.

Cambio campo e giungono indicazioni da parte di Izzo dalla tribuna. Il tecnico chiede a Ferdinando  Gargiulo di giocare in posizione di centroboa. Detto fatto e su un ribaltamento di fronte arriva la perla della serata: parata di Belnome che vede subito Gargiulo in attacco. Rilancio, palla esterna e Ferdinando spalle alla porta mette il pallone nella parte più lontana dove Buccino non riesce ad arrivare. È il -1, ma Selcia non è d’accordo. Nuovo allungo per la capolista. Borrelli riduce il gap, ma Pasquariello realizza una rete da lontano che porta i suoi sul + 2.
Arriva il miss match. Come Ferdinando Gargiulo era stato bravo a metterla lì dove Buccino no poteva arrivare, così Castellano, in controfuga, si fa ipnotizzare da Buccino. Il portiere di casa  rilancia subito per Di Pasqua che realizza il +3 da centravanti.
L’ultimo quarto è un continuo botta e risposta tra le due squadre. Castellano va in gol su uomo in più. Pasquariello allunga di nuovo. Ancora Castellano da lontano, risponde Selcia. Gargiulo F. realizza da metà campo. Raiano porta i suoi sul +3. Nel finale Castellano(autore di 5 reti) realizza l’ultimo gol dei sorrentini mentre Celardo mette la parola fine al match sul 13-10. Ultimo impegno per i sorrentini domenica nella vasca di Pagani contro il C.S. Nuoto Napoli.
Il commento – “Peccato per la gara. Abbiamo giocato senza centroboa. Ho alternato un po’ tutti al centro, ma qualche cosa abbiamo pagato. Con Maffucci sarebbe stata sicuramente un’altra partita”.
Parte dalle cose di cui non ha avuto la disponibilità mister Izzo.
“Tirando un po’ le somme come primo anno non è andata male considerando la giovane età della mia squadra. Un vero peccato non aver potuto schierare Castellano dall’inizio”.
Campionato positivo con qualche rammarico in più per Castellanno che “Magari avendolo avuto a disposizione avremmo potuto raccogliere qualche punto in più”.
Manca un solo appuntamento, ma lo sguardo è già rivolto al futuro.
“Guardiamo al futuro,dove i piccoli della squadra, tutti under 15, hanno avuto un cambiamento totale rispetto ad inizio anno. Quindi una buona base per ripartire il prossimo anno e sperare in qualcosa in più”.

CAMPIONATO PROMOZIONE
SPORTING CLUB NUOTO NAPOLI-ULYSSE SWIMMING SORRENTO 13-10
(3-2;3-2;3-2;4-4)
ULYSSE SWIMMING SORRENTO: Belnome; Marsiglia; Durante; Monetti; Russo; Cascone 1 ; Villani; Di Maio; Cosic ; Borrelli 1; Gargiulo Gia; Gargiulo F. 3; Castellano 5. All.:Izzo squalificato (in panchina Cannavacciuolo).

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!