Basket, U14M (Fase Gold Girone H): Fortitudo, sconfitta esterna contro il Villaricca

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fortitudo u14“Soddisfatto della partita perché è stata sempre una lotta dal primo all’ultimo minuto contro il Villaricca che è campione regionale ed un’avversario ovviamente sempre difficile da affrontare. I ragazzi, però, hanno reagito anche se c’è molto da correggere a livello di errori. Ora ci aspetta l’ultima partita, sempre fuori casa, dove si darà il massimo e se vinciamo potremo continuare la nostra corsa in una stagione che ci ha dato qualche soddisfazione”. Queste le parole di coach Cascella dopo la sconfitta esterna in casa della formazione del Villaricca, che, un girone fa, i giovani costieri erano riusciti a sconfiggere in casa. Una partita molto complicata, ma che è stata sempre una lotta punto a punto dal primo all’ultimo minuto. I primi due quarti sono stati a marchio dei padroni di casa che fanno valere il fattore campo e aggrediscono la partita e l’avversario fin dalla palla a due. La seconda metà di gioco è molto combattuta dove i giovani “Fortitudini” hanno mostrato una reazione davvero impressionante, recuperando un margine di svantaggio che nel terzo quarto era di ben dieci lunghezze, portandosi addirittura sopra di tre lunghezze. Dopo la grande rimonta, per stanchezza, visto il dispendio di energie fisiche e mentali, i ragazzi si imbambolano di nuovo e si vedono recuperati e ri-sorpassati dai padroni di casa che non vogliono assolutamente perdere. Si ritorna ad una situazione di partenza, un match punto a punto dove il massimo svantaggio è di cinque punti che a trenta secondi alla fine si trasforma a soli due punti di ritardo dopo una tripla di Ercolano che rende incandescente gli spiccioli finali di una bella partita. Ma ecco il momento decisivo ma frenetico del match: palla recuperata dalla Fortitudo che potrebbe partire in contropiede e provare a portarsi in vantaggio o in parità, ma il possesso viene subito riperso, da lì c’è il fallo sistematico e due tiri liberi per il Villaricca, meno quattro a pochi secondi (stessa differenza punti dell’andata). Per cercare di dimezzare lo svantaggio ed avere eventualmente una differenza canestri a favore, la Fortitudo attacca e trova con Coppola due punti allo scadere che però vengono annullati dall’arbitro. La partita si chiude sul 40-36 per i padroni di casa. Adesso, manca l’ultima partita fondamentale, con una vittoria, per poter proseguire un cammino che fino ad ora ha dato tante soddisfazioni ed ha mostrato volta per volta, una grande crescita da parte dei giovani ragazzi guidati da coach Cascella.

Fase gold Girone H U14:

Villaricca – Fortitudo Basket Sorrento 40-36.

Fortitudo Basket Sorrento:

Coppola 13; Gargiulo 5;Sorrentino 3; Ercolano 5 ;Amato 10.

FRANCESCO VAZZA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!