Sorrento: Tutti uniti per conquistare la salvezza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

La generosità di Viscido

Il calcio è fatto di momenti, ed il Sorrento nell’ultimo mese ha varcato il confine esistente tra grigia mediocrità e lucente gloria. La squadra di Pirone, pur avendo mancato per un gol la salvezza diretta, è riuscita grazie all’ottimo pari di Capo d’Orlando a conquistarsi la possibilità di giocare il play-out salvezza tra le mura amiche. Cosa impensabile soltanto un mese fa, quando tra inizio marzo e metà aprile i rossoneri attraversarono il peggior momento della stagione, con 1 pari e ko in 7 gare, ma soprattutto senza mai gonfiare la rete avversaria.

Manca poco più di una settimana al 24 maggio, ed ora più che mai c’è bisogno del supporto di tutti per spingere i ragazzi alla conquista della salvezza. Il pubblico dovrà essere il dodicesimo uomo in campo, sempre pronto a caricare la squadra sopratutto nei momenti di difficoltà che una partita da dentro o fuori finirà inevitabilmente per proporre. Da Battipaglia preannunciano un grande esodo, con la tifoseria organizzata che si sta già muovendo per rendere molto agevole la trasferta a tutti i supporters attraverso autobus a prezzi popolarissimi. Lo Stadio Italia dovrà essere il nostro fortino e l’arma in più per conquistare vittoria e categoria.

Per quanto riguarda il campo, la squadra ha ripreso oggi la preparazione agli ordini di Mister Pirone con una doppia seduta. Lavoro atletico e partitella a campo ridotto. Hanno lavorato a parte Gabbiano, Ciampi e Raimondo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!