Pallanuoto U15: Secondo ko consecutivo Swimming

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

pallanuoto (2)Bruttissima prestazione delle ranocchiette nel “derby” di ritorno con l’Asd Swim Academy. I sorrentini,guidati da Cannavacciuolo in panchina,non riescono mai ad entrare in partita.
Privi di Borrelli, ma con un recupero in extremis di Cosic, sono davvero poca cosa i costieri. Solo il redivivo Cosic con Di Maio supereranno la sufficienza a fine gara.
Il primo tempo si chiude con il Pagani in vantaggio di due reti. Vanno in gol Napoletano e Parlato mentre lo Swimming si avvicina raramente alla porta avversaria. Nel  secondo quarto va subito in rete Vanacore. Di Maio accorcia per gli ospiti, Russo e Franco allungano fino al rigore di Cosic per i sorrentini.
Si va al cambio campo sul 5-2.
Cannavacciuolo cerca di incitare i ragazzi facendo capire che la partita si può recuperare. Ma Vanacore e Parlato per due volte portano i paganesi sul 8-2 riducendo al minimo le possibilità di rimonta degli avversari che vanno in rete solo con Giancarlo Gargiulo andando sul meno 5.
Cannavacciuolo, in sintonia con Izzo sugli spalti, manda in vasca i più piccoli per dare un minutaggio superiore.
Nell’ultimo quarto vanno in rete Avino e Orlando per il Pagani,dimezzano ancora Di Maio e Gargiulo Gia, allungano Napoletano, Civale ed ancora Orlando per il definitivo 12-5.
“Oggi forse abbiamo disputato la più brutta prestazione dell’anno”, tuona Izzo, “Non abbiamo mai creato pericoli agli avversari, non siamo mai stati in partita. Eppure pensavo che i ragazzi,erano scottati dalla sconfitta della settimana scorsa”.
Doppio ko, dunque nell’arco di soli sette giorni con il tecnico che “A fine gara ero molto deluso e arrabbiato”, conclude “Pazienza!. Sono battute d’arresto che servono per crescere data la giovane età della mia squadra. Il gruppo è compatto e lo dimostrerà sabato prossimo contro la Cesport”.

Campionato under 15
ASD Swim Academy -Ulysse Swimming Sorrento 12-5
(2-0;3-2;3-1;4-2)
Ulysse Swimming Sorrento: Gargiulo Gio; Riccio; Apreda ; Villani ; Gargiulo C. ; Di Maio  2; Gargiulo Gia  2; De Maio; Cosic  1; Di Vuolo; Fiorentino; Amura; Tizzano; Gargiulo F.. All.Izzo squalificato (in panchina Cannavacciuolo)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!