Spareggi Eccellenza: scatta la corsa per gli ultimi 7 posti in Serie D

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

sant'agnello - scordiaMancano pochi giorni all’inizio di una rincorsa mozzafiato che coinvolgerà le seconde classificate nei campionati regionali di Eccellenza in cerca dell’agognata qualificazione al campionato d’Italia, la Serie D 2015/2016. Ai blocchi di partenza 28 formazioni che si affronteranno in due turni di andata e ritorno per decretare le sette squadre che otterranno il salto di categoria. La maratona play off inizierà il 17 maggio e si concluderà il 14 giugno, sarà divisa in due fasi. Le gare di andata e ritorno del primo turno sono in programma il 17 e 24 maggio mentre quelle del secondo e decisivo passaggio si disputeranno il 7 e 14 giugno. Nel mezzo una settimana di pausa per dare alle squadre la possibilità di recuperare le forze. La maggior parte delle partite del primo turno prenderanno il via alle ore 16.00 ad eccezione di alcuni cambi d’orario. Chi gioca la prima gara in casa scenderà in campo in trasferta nel primo match del turno successivo e viceversa. In caso entrambe le squadre abbiano disputato la prima partita tra le mura amiche o in trasferta sarà il sorteggio a sancire l’alternanza. Riflettori puntati quindi su questa affascinante e competitiva post season della Lega Nazionale Dilettanti che, ancora una volta, metterà di fronte realtà diverse per storia e tradizione. Una vera e propria “anteprima interregionale” che porta in campo l’intero universo del vertice delle eccellenze regionali del calcio in cui confluiscono sodalizi di piccoli centri e realtà di maggiore tradizione e blasone. C’è chi è al suo primo appuntamento con la storia, altri club che ci provano da diverse stagioni e chi sta tornando sulla ribalta nazionale dopo una breve pausa. Le società partecipanti hanno l’obbligo di impiegare sin dall’inizio delle gare e per l’intera durata delle stesse, quindi anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più dei partecipanti, almeno due calciatori così distinti: 1 nato dall’1.1.1995 in poi ed 1 nato dall’1.1.1996 in poi. In caso di parità di punteggio e di reti segnate al termine dei 180′ si qualificherà la squadra che avrà segnato il maggior numero di gol in trasferta. In caso di ulteriore pareggio verranno giocati i supplementari (in cui rimane valida la regola dei gol in trasferta) e quindi saranno calciati i rigori.

 Squadre qualificate

Abruzzo: Paterno
Basilicata: Real Metapontino
Calabria: Vibonese
Campania: Aurunci, Sant’Agnello
Emilia Romagna: Ravenna, Sanmichelese Sassuolo
Friuli Venezia Giulia: Cjarlins Muzane
Lazio: Serpentara Bellegraolevano, Sporting Città di Fiumicino
Liguria: Fezzanese
Lombardia: Darfo Boario, Varesina, Villa D’Almè Vallebrembana
Marche: Monticelli
Molise: Gioventù Calcio Dauna
Piemonte Valle d’Aosta: Castellazzo, Città di Baveno
Puglia: Nardò
Sardegna: Socio Culturale Castiadas
Sicilia: Città di Scordia, Mazara
Toscana: Ghivizzano Borgoamozzano, Rignanese
Trentino Alto Adige: St. Georgen
Umbria: Todi
Veneto: Adriese, Liventinagorghense

Composizione gironi 1° turno

Gruppo A: Darfo Boario, Liventina Gorghense

Gruppo B: Città di Baveno, Villa D’Almè

Gruppo C: Fezzanese, Adriese

Gruppo D: St. Georgen, Castellazzo

Gruppo E: Cjarlins Muzane, Varesina

Gruppo F: Serpentara Bellegraolevano, Paterno

Gruppo G: Rignanese, Sporting Città di Fiumicino

Gruppo H: Monticelli, Todi

Gruppo I: Ghivizzano Borgoamozzano, Socio Culturale Castiadas

Gruppo L: Ravenna, Sanmichelese Sassuolo

Gruppo M: Vibonese, Aurunci

Gruppo N: Mazara, Nardò

Gruppo O: Real Metapontino, Gioventù Calcio Dauna

Gruppo P: Sant’Agnello, Città di Scordia

Accoppiamenti 2° turno 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vincente D-Vincente B

Vincente A-Vincente E

Vincente C-Vincente G

Vincente H-Vincente F

Vincente I-Vincente L

Vincente O-Vincente M

Vincente N-Vincente P

 

Il calendario gare

1° turno andata: domenica 17 maggio ore 16.00

1° turno ritorno: domenica 24 maggio ore 16.00

2° turno andata: domenica 7 giugno

2° turno ritorno: domenica 14 giugno

 

Domenica 17 maggio ore 16.00 – ANDATA

Gruppo P: Sant’Agnello-Città Di Scordia; Campo “Italia” – Sorrento erba artificiale

Domenica 24 maggio  ore 16.00 – RITORNO

Gruppo P: Città di Scordia-Sant’Agnello Campo “Aldo Binanti” di Scordia (Ct) erba artif.

 

Fonte: comunicato stampa lega nazionale dilettanti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!