Sorrento: ultimo allenamento prima della partenza per la Sicilia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

GEN_4307

Ultimo allenamento allo Stadio Italia per il Sorrento guidato da Claudio Pirone, prima della partenza per l’isola più grande del Mediterraneo, prevista per domani mattina da Mercato San Severino.

La concentrazione è altissima. I ragazzi sono molto carichi e consapevoli che a Capo d’Orlando sarà una partita da gestire con razionalità. Bisognerà saper soffrire e colpire non appena se ne presenterà l’occasione, senza lasciarsi trasportare dalla foga di voler conquistare a tutti i costi l’intera posta in palio.

Ognuno dei tre risultati possibili aprirebbe scenari diametralmente opposti. La vittoria, unita al contemporaneo successo dell’Agropoli sul Noto, darebbe vita ad un vero miracolo sportivo: la salvezza diretta. Un pareggio darebbe al Sorrento la certezza di disputare il play-out allo Stadio Italia. Tornare invece dalla Sicilia a mani vuote sarebbe un disastro. La Battipagliese, impegnata contro la juniores dell’Orlandina, non avrebbe alcun tipo di problema a mettere a segno una goleada, avvantaggiandosi in differenza reti e guadagnandosi in questo modo la sfida secca al Pastena.

Brutte notizie dall’infermeria. Gabbiano, messo ko da una fastidiosa tendinite, ha creato un doppio problema al trainer irpino. Non solo per lo straordinario livello di gioco che stava mantenendo nelle ultime gare, ma soprattutto per la tristemente nota regola degli under. Uno tra Noto e Ciampi scalerebbe a destra con Di Somma ad affiancare Ferrara al centro della difesa. Per quanto riguarda gli altri ballottaggi, Polichetti ed Elefante partono leggermente favoriti su Lettieri e Bruno per i ruoli rispettivamente nei ruoli di esterno alto a sinistra e di seconda punta al fianco di Pignatta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!