Basket, U14M (seconda fase): Fortitudo, vittoria in rimonta contro l’Art. e Borrelli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fortitudo u14C’è il bis di vittorie anche per l’U14 della Fortitudo Basket Sorrento che sul campo di casa della Tensostruttura della Sms Tasso sconfigge l’Art.e Borrelli con il risultato di 58 a 44. I giovani cestisti guidati da coach Cascella iniziano la partita con un’intensità ed un gioco molto al di sotto delle proprie possibilità, a dimostrazione basti vedere i soli tre punti del primo quarto che si chiude in favore degli ospiti. Il secondo quarto continua sulla falsa riga del primo, una prima metà di gara particolarmente anemica per i giovani costieri che nonostante lo zelo del proprio coach che li incita dalla panchina non sembrano svegliarsi. La prima metà di gara che si chiude con il parziale di 18-22 e la Fortitudo che è costretta a rincorrere. Il terzo quarto è il quarto della svolta: i ragazzi sembrano risvegliarsi dal torpore, forse anche grazie a qualche strigliata da parte di coach Cascella negli spogliatoi. Iniziano a correre in contropiede e a martellare la difesa ospite che è disorientata dall’improvviso risveglio della squadra di casa e non riesce a reagire regalando possessi e commettendo qualche errore di troppo in difesa. Un terzo quarto che porta fa registrare un parziale di 26 a 8, una ripresa incredibile che porta i ragazzi della Fortitudo ad un più venti che impone una distanza di sicurezza che la Borrelli non riesce a colmare decretando così la vittoria della squadra di casa. A margine della partita coach Cascella commenta la partita con parole al miele per i suoi ragazzi: “Faccio i complimenti ai ragazzi che con questa reazione mi hanno sorpreso, sono entrati con un atteggiamento diverso nella ripresa e mi hanno reso davvero contento. Adesso avanti con tanta umiltà e voglia di lavorare e migliorare poiché la prossima settimana ci aspetta  una sfida proibitiva come quella contro il Villaricca ma questa volta sarà contro il Kouros Napoli.”

Fortitudo Basket Sorrento-At.e Borrelli 58 -44

Parziali: (3-8; 18-22; 44-30).

Fortitudo Basket Sorrento:

Marulo 2; Amato 5; Coppola 33; Amura 2; Gargiulo G. 12; Maddaloni 4; Forlani; Ercolano; Grimaldi; Sorrentino; Sammartano; Gargiulo D.

FRANCESCO VAZZA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!