Speciale play-off| Gli allenatori – Qui Scafatese, Incitti:”Maggiore voglia e cattiveria”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il tecnico della Scafatese Luigi Incitti la vede così:"Cattiveria e voglia"

Il tecnico della Scafatese Luigi Incitti la vede così:”Cattiveria e voglia”

“Voglio maggiore attenzione e mentalità rispetto all’ultima di campionato, ma di sicuro mi aspetto maggiore voglia”.
A parlare è Luigi Incitti, il tecnico della Scafatese 1922 ci tiene particolarmente a far bene. Due risultati su tre, tutti che provano a mettere la pressione sui canarini.
“Ha più pressione chi la sente” spiega Incitti, “La pressione viene sempre dall’esterno. La società si aspetta qualche cosa di importante”.
Un qualche cosa di importante che per il trainer “E’ bello”, ammette, “Giocare gare importanti dà sempre delle emozioni particolari, sono sensazioni che ti porti dentro e che è bello vivere”.
Al Comunale arriverà il Real Vico Equense. Un undici, quello costiero, che nel finale di campionato ha tirato uno scherzetto niente male ai canarini. Il successo degli azzurro oro ha costretto la Scafatese alla semifinale playoff.
“Sono contento di quello che hanno fatto i miei”, puntualizza Incitti, “Il Vico? Ha fatto un buon campionato. Non mi sorprendo mai di quello che fanno i nostri avversari, ma guardo in casa mia”.
Guardando in casa propria Incitti, però, sa cosa vuole dal suo roster, “Mi aspetto che tutti siano al top”, conclude il tecnico, “Al Vico non toglierei nessuno, perché gli allenatori hanno i giocatori che scelgono”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!