Basket, Polisportiva Sorrento (1^divisione maschile): Giuseppe Esposito in corsa per il titolo di miglior marcatore della stagione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Basket I DivisioneIl campionato di prima Divisione maschile è arrivato all’ultimo atto prima dei vari festeggiamenti delle squadre vincitrici e promosse direttamente in Promozione e prima della post season che vedrà protagonista la Polisportiva Sorrento che può, attraverso la porta di servizio, ambire al passaggio di categoria. Il rammarico per l’occasione sciupata nella partita-spareggio per la promozione con Napoli Est non può rovinare gli altri fattori positivi di una stagione esaltante. Uno di questi è la prima posizione di Giuseppe Esposito nella classifica marcatori. Il piccolo play sorrentino ha una media di 16,2 punti a partita ed totale di 15 assist in campionato con un high score stagionale di 31 punti contro Volla. In classifica però, vi è il secondo che lo tallona a 16,1. Sarà quindi fondamentale l’ultima partita per assegnare lo scettro di marcatore per il girone C. La prima posizione nella classifica marcatori mostra come il numero 16 della Polisportiva sia stato determinante per la propria squadra non solo da un punto di vista tattico nel dettare i tempi di gioco e nel dare ai propri compagni un punto di riferimento in campo, ma anche da un punto di vista realizzativo, mostrandosi estremamente letale con le sue penetrazioni, che hanno molte volte messo in crisi le difese avversarie e procurato giochi da tre punti e falli importanti nell’economia della gara, quanto con i suoi tiri da tre che sono stati spesso decisivi per indirizzare le partite a favore dei costieri. La guardia di coach Savarese sembra essere arrivato ad una maturazione decisiva anche sotto il profilo delle assistenze concrete per i propri compagni. Lo dimostrano gli assist smistati in stagione che sono un segnale importante di come sia arrivato ad una piena consapevolezza per quanto riguarda il suo ruolo di regista in campo e delle responsabilità di un play all’interno di un gruppo che comunque si è sempre distinto per coesione e affiatamento. C’è da dire però che anche per lui ci sono stati passaggi a vuoto e balck out durante la stagione  con partite che lo vedevano protagonista in negativo o come un corpo estraneo in campo dove non riusciva ad affermarsi, probabilmente per il suo tipo di gioco  sempre rapido e votato al contropiede e dispendioso sul piano fisico. Questo dimostra come il suo andamento sia stato altalenante per certi versi anche se è riuscito, bene o male, a portare il proprio contributo alla causa, evidenzando una capacità di leggere i vari momenti della partita in particolare e della stagione in generale. Con la fine della stagione e l’inizio dei play-off i giochi si faranno decisivi e la sua esuberanza potrebbe essere un fattore fondamentale per la squadra che lo vede come leader e pedina imprescindibile di un progetto che ai è dimostrato ampiamente vincente.

CLASSIFICA MARCATORI GIRONE C (Campionato prima divisione maschile).
16,2 – Esposito Giuseppe (Sorrento), 243-15, high 31
16,1 – Merano Gionathan (Napoli Est), 242-15, high 32
13,5 – Grazioli Giampiero (Tilgher), 162-12, high 24
13,2 – Chianciano Lorenzo (Quelli del Basket), 119-9, high 16
12,8 – Pisano Dario (Quelli del Basket), 167-13, high 24.

FRANCESCO VAZZA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!