Sorrento: Stamattina raduno e partenza per la Sicilia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

_ALE2736

Allenamento di rifinitura ieri pomeriggio sul sintetico dello Stadio Italia. Claudio Pirone vuole tutti i ragazzi sul pezzo ed ha preparato la sfida all’Orlandina con la stessa dovizia e cura dei particolari di qualsiasi altra gara. Non potrebbe esserci errore più grande di cullarsi sugli allori e considerare la partita già vinta, pur essendo la compagine siciliana da tempo in una situazione terribile. Crisi societaria gravissima già dopo pochi mesi (l’Orlandina non si presentò neppure in Costiera per la gara d’andata) e proprietà assente a partire da dicembre in seguito all’arresto in Montenegro dell’ex deputato e presidente dei siciliani Massimo Romagnoli per traffico d’armi internazionale. La squadra non poteva non risentire di tutto ciò, e ormai da tempo scende in campo solo per onor di firma (e per evitare l’esclusione dal campionato con conseguente radiazione del titolo sportivo) con i ragazzi della juniores, reduci da 20 sconfitte di fila.

Il tecnico irpino ha fatto ruotare tutti i calciatori e provato a lungo schemi e movimenti offensivi da mettere in pratica domenica a Barcellona Pozzo di Gotto.
Per quanto riguarda i convocati rientrano Viscido, Veniero e D’Amato rispetto alla settimana scorsa, mentre Ferrara e Bruno riescono a recuperare dai loro problemi fisici e partiranno per la Sicilia. Out Della Ventura per squalifica, Noto per infortunio ed Elefante per i postumi di un attacco influenzale.
La squadra si radunerà questa mattina a Mercato San Severino per poi partire verso l’isola più grande del Mediterraneo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!