Basket: Fortitudo, Flaminia De Luca conquista la finale promozione con l’Ariano Irpino in A2

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 Baket femminileUna nota positiva per lo sport della penisola sorrentina proviene dal Basket femminile. Si, proprio così, il merito va all’atleta Flaminia De Luca giovane cestista di Sorrento che, proprio come Anita Russo altra giovane cestista della penisola che ha spiccato il volo verso le vette più alte del basket femminile, si è formata ed è cresciuta nel florido settore giovanile della Fortitudo Basket Sorrento che si dimostra una fucina di talenti anche al femminile. La notizia è che la giovane guardia classe 93′ è approdata con la MCS Ariano Irpino, formazione di A2 di basket femminile, alla finale play-off valida per la promozione in A1 e che si disputerà in una serie di tre gare tra il 26 Aprile ed il 3 Maggio, contro la Piramis Fixi Torino. La squadra avellinese si è arrivata a questo grande traguardo dopo una rincorsa sul SS. Giovanni che sconfitto per ben due volte nel girone, ha dovuto cedere alle irpine il primato e la possibilità di raggiungere la massima serie. In tutto il girone di promozione e soprattutto nella fase più calda della stagione, la giovane atleta sorrentina si è fatta valere e notare quando chiamata in causa da coach Ferazzoli, sebbene fosse arrivata solo a stagione in corso dalla New System Maddaloni. La giovane cestista ha contribuito con 5 minuti e due punti nella vittoria decisiva contro la Sesto San Giovanni nell’ultima giornata ma andando ad analizzare le sue statistiche potremmo notare come si sia integrata all’interno di un gruppo e in una categoria superiore che l’ha vista protagonista nelle stagioni 2011/2012 e 2012/2013 con la Dike Napoli. La De Luca ha avuto per tutto il girone di promozione una media di due punti a partita (con una percentuale del 25%) ed un minutaggio di media di 8,4 minuti con un picco di 12 minuti giocati alla nona giornata di ritorno, sintomo che il coach della MCS la ritenesse importante nelle sue rotazioni. Le prestazioni della giovane cestista sono sempre state solide e non possono che essere un vanto ed orgoglio per il movimento cestistico della penisola intera e non solo un ulteriore dimostrazione del lavoro incredibile che la Fortitudo Basket Sorrento svolge nel suo settore giovanile.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!