Finalmente si sveglia il Sorrento. Tris al Torrecuso, superata la Tiger Brolo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(L'esultanza di Pignatta dopo il goal del 2-1 - foto Penna)

(L’esultanza di Pignatta dopo il goal del 2-1 – foto Penna)

Finalmente! Tirano un sospiro di sollievo i circa 200 tifosi rossoneri presenti sugli spalti quando Nello Ferraro batte Minichiello mettendo fine ad una crisi nera che vedeva il Sorrento a secco di reti da ben 663 minuti. Buona, anzi buonissima la seconda di Claudio Pirone. I rossoneri tornano alla vittoria dopo 7 gare e gonfiano per tre volte la rete avversaria. Non accadeva  dal lontanissimo 16 novembre 2014 (giorno dell’epico 3-2 al Roccella).

I primissimi minuti son di marca sannita con Iadaresta e Galizia, che spedisce al lato da ottima posizione. Al 10’ è però il Sorrento a sbloccare il risultato. Cross dalla destra di Polichetti, Minichiello si oppone alla grande all’inzuccata di Pignatta, ma nulla può sul tap-in di Nello Ferraro da distanza ravvicinata. Al 23’ ci prova Polichetti di testa su assist di un grande Raimondo, ma la difesa rossoblù spazza tempestivamente. Al 39’ ancora l’esterno rossonero s’invola sull’out destro sprecando una ghiotta opportunità per il raddoppio, preferendo una difficile conclusione all’assist per la sovrapposizione interessante di Gabbiano.

La ripresa si apre con il forcing degli ospiti che trovano il pari al 61’. Lombardo compie un miracolo su D. Zerillo, Iadaresta è il più lesto di tutti sulla ribattuta e a nulla vale il disperato tentativo in recupero di Ciampi. Il Sorrento stavolta non si lascia abbattere e da qui alla fine è tutto un monologo rossonero. Vanno vicini al 2-1 Ciampi e Bruno di testa, quindi Schiavone con un bel tiro a giro da fuori area. Al 68’ Minichiello alza sopra la traversa un calcio piazzato di Della Ventura . Passano 6 minuti e la squadra di Pirone ottiene il tanto sospirato vantaggio. Della Ventura in verticale per Pignatta, che riceve palla in area, sul lato sinistro. Girata potente ed improvvisa dell’argentino sul secondo palo che fa secco Minichiello. Il Sorrento non si ferma ed in pieno recupero cala il tris. Schiavone recupera palla a Furno in pressing, s’invola verso l’area avversaria, supera il portiere in dribbling e deposita in rete a porta vuota.

Al triplice fischio finale è un tripudio. Complice la sconfitta della Tiger Brolo a Leonforte il Sorrento recupera una posizione e nel mirino c’è già la Battipagliese, impegnata domenica prossima sul difficilissimo campo della Frattese.

Giovanni Minieri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!