FootGolf, Marco Esposito è di nuovo re di Roma

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Marco Esposito festeggia una buca ad Acquapendente

Marco Esposito festeggia una buca ad Acquapendente

Marco Esposito è di nuovo re di Roma. Il footgolfista sorrentino, la scorsa domenica, si è piazzato sul gradino più alto del podio nella prima tappa del campionato interregionale centro – sud di FootGolf, disputatasi al Golf Club “Acquapendente”, in provincia di Viterbo. Una prestazione perfetta quella dell’atleta costiero, che si conferma a suo agio in territorio laziale: già nella prima tappa del campionato nazionale, svoltasi a Monterosi, Esposito si era piazzato davanti a tutti gli avversari.

Seppur nelle vesti di “ospite” (il risultato non verrà, infatti, conteggiato nella classifica generale, in quanto il Sorrento FootGolf è inserito nel raggruppamento Sud-Ovest), l’atleta sorrentino ha sbaragliato la concorrenza con un percorso netto, che l’ha portato a chiudere le diciotto buche del percorso con i 72 colpi stabiliti dal par, davanti ai padroni di casa Simone Magaldi (Roma FootGolf Elite) e Giovanni Spada (Roma FootGolf Gladiators). Ottima la prova anche di Salvatore Costantino, sesto in classifica generale con +5 sul par. Tra gli altri atleti rossoneri, Luca Paladino si piazza in ventesima posizione (83 colpi, +11 sul par), Ivano Schisano in ventinovesima (86 colpi, +14 sul par), Mattia Giustino quarantaquattresimo (94 colpi, +22 sul par), mentre i giovanissimi Gianluigi De Martino e Giuseppe Parlato ottengono il secondo ed il terzo posto di categoria.

Il Sorrento FootGolf premiato come miglior squadra

Il Sorrento FootGolf premiato come miglior squadra

La prestazione di Esposito, unita a quella dei compagni, vale anche un importante premio di squadra: il Sorrento FootGolf, infatti, si aggiudica anche il premio di miglior compagine della tappa.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!