Poseidon: Domani la presentazione de “I colori delle Sirene”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

CCsiU3sUgAAIn8F“I colori delle Sirene, itinerari sommersi in Penisola Sorrentina”. È questo il titolo del libro edito dal Cmea – Centro Meridionale di Educazione Ambientale, che sarà presentato venerdì 17 aprile alle 18:30 presso la Sala Consiliare del Comune di Sorrento. La pubblicazione mira a un connubio tra uomo e natura, permettendo l’ingresso in un mondo sconosciuto ai più, allo scopo di portare alla luce i paradisi sommersi del Golfo di Napoli.
Testimonianze fotografiche, raccolte con passione e dedizione nell’arco di quarant’anni , che si snodano tra il Banco di Santa Croce (paradiso sommerso della biodiversità in quel di Castellammare di Stabia), le peschiere di Agrippa Postumo, lo spettacolo di colori offerto dagli spirografi nascosti a lungo nelle acque di Marina Grande, fino al Vervece, scoglio circondato da pareti a picco non troppo distante da Marina della Lobra ed alla grotta di Mitigliano. Quest’ultima rappresenta un’immersione che può regalare un fascino impareggiabile e mozzafiato.
Il libro è soltanto il primo di una serie di itinerari subacquei della Penisola Sorrentina, sviluppati per promuovere i valori dell’educazione ambientale, affinché i cittadini possano essere sensibilizzati alla cura e salvaguardia di paradisi naturali inestimabili e proteggerli da un uso non sostenibile.
La galleria di immagini riesce a rendere in maniera quasi realistica emozioni e sensazioni che ognuno di noi potrebbe provare perdendosi nelle acque cristalline e nella variegata flora e fauna dei nostri fondali
Prenderanno parte all’evento, patrocinato dal Comune di Sorrento, Antonio Mario (Presidente Poseidon), Enzo Puglia (Presidente Centro Studi e Ricerche Bartolommeo Capasso) e Gianni Russo (Docente Università Parthenope).

Giovanni Minieri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!