Tennis: Terminato il 2° “Mente e Corpo” a Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto tratta dal profilo Facebook di Gianluca Zaccara

Foto tratta dal profilo Facebook di Gianluca Zaccara

Si è conclusa la fantastica esperienza dello stage “Mente e corpo” week end di tennis e benessere per adulti e ragazzi nel periodo pasquale a Sorrento, in collaborazione con lo Sporting Club Montariello e il Central Fitness.
Come da tradizione il tecnico federale Gianluca Zaccara ha messo al centro della manifestazione, il benessere psico-fisico.
Il tennis non aiuta, soltanto, a rimanere in forma ma soprattutto a migliorare il rapporto con il nostro inconscio per riscoprirci più sicuri di prima. Il progetto “Mente e Corpo” nasce, nel 2009, dalla volontà del Maestro Zaccara di unire alle competenze tecniche, quelle di consulenti ed esperti di alto profilo come personal trainer e preparatore fisico, con l’obiettivo di creare un percorso di crescita tecnico – fisico – mentale.

Adulti e ragazzi in campo pronti per condividere emozioni e migliorare il proprio livello di gioco.
Non mancano lezioni di Videoanalisi applicata per definire nuovi obiettivi su tutti i colpi base come il servizio, diritto e rovescio. Adulti e ragazzi in campo per condividere emozioni e migliorare il proprio livello di gioco.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!