Sorrento, è crisi senza fine: la Neapolis ha vita facile e Cioffi si dimette

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(foto Pollio)

(foto Pollio)

SORRENTO – NEAPOLIS 0-1

Marcatore: 36’ s.t. Solitro (N)

Sorrento (4-1-4-1): Lombardo; Caldore, Ferrara, Noto, Avagliano; D’Ambrosio (dal 18’ s.t. Gabbiano); Pasini (dall’11’ s.t. Schiavone), Ferraro, Lalli (dal 7’ s.t. Pignatta), Polichetti; Majella. A disp: Di Costanzo, Raimondo, Viscido, Lettieri, Di Somma, Esposito. All: Cioffi.

Neapolis (4-2-2): Liccardo D; Bisogno, Nocerino, Iovinella, Della Guardia; Moxedano, Sekkoum, Liccardo C. D’Auria (dal 7’ s.t. Solitro); Improta, Prisco (dal 45’ s.t. Amato), Moxedano (dal 40’ s.t. Noviello). A disp: Costagliola, De Biase, Murolo, Amato, Landi, Pasini V. Manzo. All: Mandragora. Arbitro: Luigi Santorelli di Salerno (De Prisco/Greco)

Note: ammoniti: Liccardo C. (N), Polichetti (S); calci d’angolo: 6-8 recuperi: 1’ primo tempo, 4’ secondo tempo; presenti circa 300 spettatori.

PRIMO TEMPO

1′ Sorrento subito pericoloso di azione d’angolo: Lalli centra, Liccardo anticipa Majea sfiorando di un soffio l’autorete.

10′ Ci prova l’ex Improta dai trenta metri, pallone ampiamente a lato.

12′ Occasione per Majella che, ricevuta palla dalla sinistra, si gira e calcia col destro: il tiro, contratto da un difensore, è facile preda di Liccardo D.

15’ Occasionissima per il Sorrento: sugli sviluppi di uno scambio tra Majella e Lalli, il tentativo di tiro del biondo centrocampista si trasforma in un assist per Pasini che da ottima posizione non inquadra il bersaglio.

16′ Protesta il Sorrento per un fallo di mano di Nocerino su un tiro dal limite di Majella, ma il direttore di gara lascia proseguire perchè il braccio del difensore napoletano era attaccato al corpo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

19′ Risponde il Neapolis con un’ottima azione personale di Improta il quale, dopo lo scambio con Prisco, conclude di sinistro alta sulla traversa.

40’ Moxedano prova il sinistro da calcio piazzato, palla che sibila sopra la trasversale con Lombardo comunque sulla traiettoria.

SECONDO TEMPO

51’ Lalli prova dalla lunga distanza, pallone ampiamente alto.

52’ Cambia il Sorrento: fuori Lalli, dentro Pignatta.

53′ Sinistro di Prisco da posizione defilata, pallone sull’esterno della rete.

59’ Moxedano va via sulla destra e punta la porta, ma al momento del tiro si perde ed il suo sinistro finisce ampiamente fuori misura.

63′ Il Sorrento termina le sostituzioni: Cioffi è costretto a sostituire D’Ambrosio, infortunato, con Gabbiano.

77′ Neapolis vicinissima al gol: su azione d’angolo Prisco incorna sul secondo palo, il pallone danza sulla linea di porta, Bisogno colpisce ancora di testa ma trova la traversa a negargli il gol.

79′ Punizione di Ferraro dal limite, destro innocuo che Liccardo D. non ha fatica a fare suo.

80′ Dopo un batti e ribatti in area ci prova Pignatta dai trenta metri, il tiro, forte e ben indirizzato, è deviato in angolo da un difensore.

81′ GOL NEAPOLIS: Prisco serve nel corridoio D’Auria, l’esterno, approfittando della difesa immobile del Sorrento, vi si infila e di sinistro trafigge Lombardo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!