Ginnastica Sorrento, ricco bottino ai campionati interregionali sud

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(Da sinistra Taya Coppola argento alle clavette e bronzo al nastro, Emanuela Marulo sesta alla fune e settima alla palla ed Elena Chiavazzo si laurea campionessa del sud al cerchio e bronzo alla fune)

(Da sinistra Taya Coppola argento alle clavette e bronzo al nastro, Emanuela Marulo sesta alla fune e settima alla palla ed Elena Chiavazzo si laurea campionessa del sud al cerchio e bronzo alla fune)

Bottino cospicuo per la Campania nei Campionati Interregionali Sud di Specialità Ritmica disputatisi a Lanciano. Sulle pedane abruzzesi le giovani atlete hanno conquistato ben 12 medaglie con altrettante qualificazioni alla fase nazionale in programma ad Arezzo il 9 e 10 maggio prossimi. Tra le campane in gara spiccano la Ginnastica Sorrento di Pia Cuomo e la Poseidon Salerno di Daniela Rinaldi che portano a casa 4 medaglie ed un titolo interregionale ciascuna.

Riportiamo ora un breve excursus sugli ottimi risultati ottenuti anche dalle altre società, grazie all’aiuto dell’ ufficio stampa della FederGinnastica.

La Poseidon, ha laureato Sara Iannicella campionessa del Sud alle clavette senior e vice campionessa alla fune, oltre ad aver vinto 2 argenti nelle junior con Erika Fierro al cerchio e Federica Ragone alle clavette. Due podi per la Koryo Castellammare di Stabia di Barbara Guarro, entrambi nella specialità di coppia con Migliaccio/Guarro e Palladino/Sergio giunte rispettivamente al 2° e al 3° posto in classifica.

Argento, infine, per Emanuela Barone alla palla senior, della D&G Metelliana di Daniela Iantorno, e per Martina Vitale al nastro junior, della Raffa Napoli di Carmen Niro. Ora bisogna fare il salto di qualità con l’ingresso in finale e magari con qualche medaglia conquistata in terra toscana.

Per la società sorrentina arriva il titolo interregionale al cerchio junior ad opera di Elena Chiavazzo giunta 3^anche nell’esercizio con la fune, mentre Taya Coppola è salita sul 2° gradino del podio delle clavette e sul 3° di quello del nastro, sempre fra le junior .

Tra le senior presenti,invece, Iaccarino Maria Novella che malgrado un bel esercizio alle clavette ha sfiorato il podio e la qualifica con un quinto posto e un nono alla palla e Castellano Francesca che ha ben figurato portandosi nella seconda metà della classifica.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!