Il Pontecagnano respinge le accuse: “Niente aggressione ai tesserati del Real Vico”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

PontecagnanoDopo le accuse mosse dal direttore sportivo del Real Vico, Aniello Guidone, che al termine della vittoriosa trasferta sul campo del Real Pontecagnano Faiano ha denunciato l’aggressione ai propri tesserati ed i danni procurati all’autobus che trasportava la squadra, la società salernitana respinge la ricostruzione del ds costiero attraverso un comunicato stampa.

La Polisportiva Real Pontecagnano, in merito agli articoli di stampa apparsi su alcuni quotidiani sportivi e sul web relativi alla gara del campionato regionale di Eccellenza, girone B , Real Pontecagnano – Real Vico Equense, disputata domenica 29.03.2015 in Pontecagnano, smentisce categoricamente che gli atleti e i dirigenti del Real Vico Equense, siano stati picchiati e aggrediti e asserragliati negli spogliatoi al termine della gara. La stessa terna arbitrale ha potuto lasciare indisturbata il campo senza ritardo.

Questa società, a tutela della propria immagine e degli stessi soci che con sacrifici economici dimostrano passione per il calcio, sente il dovere di prendere le distanze da chi, immotivatamente e con atto vandalico, all’esterno dello stadio, ha attentato al bus del Vico Equense.
Nei confronti di costoro si ha intenzione di sporgere denuncia contro ignoti a tutela dei danni subiti e subenti. Non si può, inoltre, non essere amareggiati e offesi da alcune gravi dichiarazioni dei dirigenti della stessa società ospite, dimenticando che non appena venuti a conoscenza di quanto accaduto all’esterno del campo, questa dirigenza si è immediatamente adoperata affinché tutte le misure necessarie venissero attuate per il ritorno a casa della compagine ospite. Non poche difficoltà sono state superate in considerazione soprattutto della giornata festiva. Gli stessi commissari di campo presenti, hanno potuto constatare l’impegno e il sacrificio dei dirigenti del Real Pontecagnano in tal senso.

Nella certezza che tutta la vicenda rientri nella logica della verità, la società Real Pontecagnano, si riserva di avviare qualsiasi azione legale nei confronti di chi voglia strumentalizzare un episodio che ha visto questa società vittima e non colpevole di un’azione condannabile senza riserve”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!