Il Piano non passa a Ponticelli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il Piano Pizzeria Lucia

Il Piano Pizzeria Lucia

Al “Comunale” di Ponticelli finisce 3-0 per i padroni di casa la gara che ha visto il GSS Piano Pizzeria Lucia ospite del Ponticelli quarto in graduatoria.

La partita inizia bene per i padroni di casa, che al 19’ vanno molto vicini al goal con Scarpitella che si smarca e tira, ma la palla si stampa sulla traversa. Al 23’ è invece Veneruso a raccogliere un cross basso e di destro a mandare il pallone poco sopra la traversa. Al 35’ i canarini si affacciano in aria di rigore avversaria e cercano la conclusione con Iannone, che perde l’attimo e si fa recuperare. Proprio allo scadere del primo tempo, arriva il vantaggio del Ponticelli: su un tiro da fuori aria, d’Esposito M91 devia con la mano e l’arbitro assegna una punizione dal limite. Sulla palla si presenta Nebboso, che di destro non lascia scampo ad Alfano: è 1-0.

Nel secondo tempo è ancora il Ponticelli a fare la partita: al 56’ azione sull’out di destra, un cross perfetto per Veneruso T. che di piatto insacca in rete il 2-0. Passano poco più di venti minuti ed il Ponticelli triplica il vantaggio: al 79’, infatti, su un cross partito dalla sinistra, Pulcraro di testa mette dentro. All’82’ i carottesi provano a ridurre lo svantaggio con Coppola che tenta la fortuna dai venticinque metri, ma la palla finisce poco sopra la traversa. Al 85’ arriva il goal dei canarini, ma viene annullato per un fallo subito dal portiere avversario. Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio del signor De Cristofaro, che decreta il finale di 3-0 in favore del Ponticelli.

PONTICELLI – GSS PIANO PIZZERIA LUCIA 3-0

Marcatori: 45’ p.t. Nebboso; 11’ Veneruso, 34’ s.t. Pulcraro

Ponticelli: Silvestri, Esposito, Cecere, Liccardi (dal 12’ s.t. Zuddas), Montanino, Autiero, Pulcreno, Nebboso, Scarpitella (dal 24’ s.t. Sorrentino), Manna, Veneruso (dal 12’ s.t. Marciano M.) A disp: Lorporente, Lucignano, Bonanto. All: Esposito.

Piano Pizzeria Lucia: Alfano, d’Esposito M89, Maresca, Gargiulo, Russo, d’Esposito M91, Miccio (dal 24’ s.t. Sessa), Iannone (dal 30’ s.t. Alberto), De Martino, Coppola, D’Alessio (dal 12’ s.t. Persico) A disp: D’Antuono, D’Errico, Pane. All: Iannone.

Arbitro: Davide De Cristofaro di Napoli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!