Massa Lubrense – Campagna 1-0, Gargiulo:”Vittoria per Amita”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Vittoria con dedica per mister Gargiulo

Vittoria con dedica per mister Gargiulo

“Vogliamo dedicare il successo ad Antonio Amita”.
Mister Gargiulo con tutto il gruppo tiene a premiare l’abnegazione e la voglia dell’arzillo vecchietto Amita sceso in campo dopo una settimana travagliata.
“Ha dimostrato grande professionalità e forza d’animo dandosi sino all’ultimo secondo”, ammette il tecnico, “Ho ritrovato il solito Massa in versione casalinga”.
I nero azzurri sfoderano l’ennesima perla di stagione, battono il Campagna, lo sorpassano e si regalano una settimana di relativa tranquillità.
“Siamo stati contratti nel primo tempo. Troppo tesi e pensierosi, mentre nella ripresa molto meglio”, spiega Gargiulo, “Abbiamo realizzato un gol e messo a referto tre pali. Fatto quello che si doveva nel modo giusto”.
Dopo sette giorni di passione a sette giorni dalla sfida verità con la Vis Ariano, il trainer massese si augura di “Vivere la stessa settimana per intensità”, conclude “Sarà una gara da giocare e vincere come oggi”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!