Nuoto, la S.N. Penisola Sorrentina sbanca il trofeo Balnea: 8 ori di gruppo e doppio record italiano per la Lang

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Due record italiani per Barbara Lang

Due record italiani per Barbara Lang

Si è concluso il nono trofeo master Balnea e per la S.N. Penisola Sorrentina sono arrivati 8 ori: protagonista assoluta Barbara Lang con ben due record italiani nei 50 dorso in 42″05 e nei 100 dorso in 1’32″01 nellacategoria M65 con, ovviamente, anche la migliore prestazione assoluta femminile della manifestazione. Da segnalare anche Michele Maresca, che per soli 37 centesimi sfiora il record italiano nei 50 dorso con 48″59 categoria M80, vincendo, poi, anche i 200 stile con 3’27″28. Due ori con due record personali per Fabio de Angelis nei 100 dorso in 1’10″91 e 50 dorso in 31″93 cat.M25. Un oro a testa per Avril Flux nei 50 rana cat.M65, e Paola de Rosa nei 200stile in 2’39″23 Cat.U20.

Per la società carottese arrivano anche sei argenti con Flavio Kessler nei 200stile in 2’19″06 cat.M40,Gianmarco Russo con il suo personale in 27″98 cat.U20, Lorenzo Ruggiero nei 50 delfino in 30″15 cat.U25, Elio Rispoli nei 50stile in 31″01 cat.M50, Paola de Rosa nei 50 stile ’32″24 cat.U20 e Avril Flux nei 50 stile cat.M65.  

Al computo delle medaglia si aggiungono anche tre bronzi, due con Salvatore Mazzotta nei 100 stile in 1’01″24 e 100misti in 1’12″48 nella cat.M35 e Gianmarco Russo nei 100stile in 1’04″89. Da segnalare i podi sfiorati da Lorenzo Ruggero nei 100 stile in 1’00″55, Luigi de Feo nei 200 stile in 2’31″62 e 50 stile in 30″26cat.M40 e le buone prove di Antonio Russo nei 50 stile in 30″50 cat.M25 e Francesco Cannavale nei 100 rana in 1’40″16 cat.M45

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!