Giovanissimi, il Meta si arrende al Casapulla con la complicità di Eolo e di un campo pessimo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La rosa dei Giovanissimi del Meta

La rosa dei Giovanissimi del Meta

Seconda sconfitta consecutiva dei giovanissimi metesi contro la non certa irresistibile compagine casertana del Casapulla.  Gara giocata su di un terreno di gioco che definire in buone condizioni è un eufemismo, circostanza questa che certamente ha condizionato molto la prestazione dei ragazzi in biancoazzurro essendo una compagine, quella metese, molto più tecnica degli avversari. Inoltre, sul risultato della gara ha influito tantissimo il forte vento, in particolare nel secondo tempo quando, aumentato d’intensità, soffiava alle spalle della squadra locale.

LA GARA – Il primo tempo è tutto di marca metese: già al 5’ minuto sfiora la marcatura Cafiero con un diagonale che lambisce il palo alla destra del portiere locale. Al 15’ Davide Amato direttamente dal calcio d’angolo colpisce il palo e il difensore Fisio, appostato nei pressi della riga bianca, anticipa di un soffio l’accorrente attaccante Perrusio. Al 23’ i metesi passano in vantaggio con Diego Russo in seguito ad un’azione ficcante di Cafiero, il cui tiro viene parato dal portiere Puocci senza, però, riuscire a trattenere la sfera. Sulla ribattuta, quindi, si fionda Perrusio che di prima intenzione crossa al centro dell’area per Russo, bravo a farsi trovare al posto giusto ed al momento giusto per siglare lo 0-1. Dopo tre minuti, i metesi hanno l’occasione per raddoppiare con Cafiero: l’attaccante di mister Russo, involatosi tutto solo verso l’area avversaria, viene tradito da un falso rimbalzo dovuto alle già descritte condizioni del terreno di gioco, permettendo così ai difensori di recuperare, deviando la palla in angolo a portiere battuto. Prima azione dei locali al 31’ ed arriva subito il pareggio con Vastano che approfitta di un controllo errato di Coppola (strano rimbalzo del pallone dopo una buca sul terreno di gioco che non gli permette un facile rinvio) e coglie di sorpresa il portiere metese, non impeccabile nella circostanza.

Il secondo tempo inizia con l’intervento dell’arbitro, orientato a sospendere la gara per il forte vento, salvo poi ritornare sui suoi passi e far cominciare la ripresa nella quale i locali, sospinti da Eolo, si rovesciano nella metà campo degli ospiti ma con scarsi risultati, fino a quando, al 18’ una folata di vento s’impossessa della sfera e la consegna all’attaccante Laudanno che trovatosi tutto solo davanti a Coticelli insacca. I metesi, caricati dagli incoraggiamenti del proprio allenatore e dei compagni in panchina, cercano di reagire, ma inutilmente, complice le tante difficoltà ampiamente citate. Inaspettata, giunge, poi, anche la terza rete dei locali sempre ad opera di Laudanno che di testa, sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla tre quarti, insacca.

Sconfitta amara, quindi, per il Meta, costretto da tempo a fare i conti con l’epidemia influenzale: anche nella gara col Casapullo, infatti, hanno dato forfait il difensore Sicignano, Lauria, Saggese e all’ultimo momento si è aggiunto anche La Penna, colto da una improvvisa forma di influenza manifestatasi sabato notte.

CASAPULLA CALCIO – U.S. META  3 – 1

Marcatori: 22’ Russo (M), 31’ p.t. Vastano (C); 13’ e 24’ s.t. Laudanno (C)

Casapulla: Puocci, Fisio, Ciarmiello, Aprea, Morrone, Carleo, Vastano, Russo D. Laudanno, Celestino, Nigliato. A disp: Sbordone, Savio, Viggiano, Belabres Mohamed. All: Cappiello.

Meta: Coticelli, Vanacore E. Balsamo, Amato, Scarpato, Coppola, Cafiero, Vanacore C. Perrusio, Russo, Cuomo. A disp: Izzo, Romano, Esposito C. Spira, De Martino. All: Russo.

Arbitro: Parrella di Caivano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!