Piano, con lo Stabia Friends la vittoria sfugge nel finale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Fase di gioco di Piano Pizzeria Lucia - Stabia Friends

Fase di gioco di Piano Pizzeria Lucia – Stabia Friends

Al “Cerulli” di Massa Lubrense finisce 1-1 la gara che ha visto incontrarsi Piano Pizzeria Lucia e Stabia Friends. La partita viene affrontata dalla formazione carottese con grande grinta, infatti i primi trenta minuti di gioco sono caratterizzati da numerose occasioni in favore dei canarini: prima Persico, poi Calabrese non riescono, però, a portare in vantaggio i padroni di casa. La gara viene sbloccata dallo Stabia Friends al 40′, ma il vantaggio viene annullato per un fallo. Al duplice fischio è, quindi, 0-0.

Il secondo tempo inizia bene per gli uomini di Iannone e Starace che vanno vicino al vantaggio con Persico che nuovamente si divora il vantaggio. Pochi giri di lancette più parti e i canarini si portano in vantaggio: al 71’, su una punizione di Coppola, De Martino incorna perfettamente e fa 1-0. Numerose sono le occasioni che seguono da una parte e dall’altra, ma il risultato resta invariato fino al 93′ quando lo Stabia Friends riesce a pareggiare: sugli sviluppi di una mischia in aria nata da un lancio della disperazione, Gargiulo, subisce un evidente fallo non sanzionato dal direttore di gara e, in caduta, devia il pallone nella propria rete. Dopo quattro minuti di recupero finisce, così, 1-1, risultato che sa di sconfitta per i canarini che perdono due punti importantissimi per la classifica.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!