Speciale derby, i capitani| Qui Vico, Criscuolo:”Quale pari, vogliamo vincere”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il derby visto da capitan Crisucolo

Il derby visto da capitan Crisucolo

“Siamo carichi e puntiamo al successo”.
Emilio Criscuolo lancia il suo Real Vico Equense in attesa del derby contro il Massa Lubrense.
“Abbiamo il chiaro obiettivo di riscattare il ko di Sant’Antonio Abate”.
Parola d’ordine: riscatto in casa azzurro oro. Un riscatto anche per un girone difficile e costernato da inattesi alt.
“Abbiamo subito infortuni importanti e chi è arrivato ha faticato un po’ per entrare negli schemi di Macera”. Una rincora che dovrà portare il Real Vico a giocarsi le ultime sei alla morte perché i play-off sono sempre lì.
“Noi ci crediamo” rilancia Criscuolo, “Il nostro credo è stato sempre quello di pensare gara dopo gara”. Un percorso a tappe che vede a due giornata dal traguardo finale i tapponi dolomitici: Gragnano e Scafatese.
“Non penso ai punti di distacco dalla Scafatese, ma solo al margine minimo con cui dobbiamo arrivare al Comunale nell’ultimo appuntamento del girone”.
All’andata fu un 3- 1 eloquente e senza nessuna discussione, ad oggi il Massa viaggia a ritmo salvezza.
“Si sono rinforzati e sarebbe riduttivo parlare del solo Montaperto” evidenzia il capitano del Vico, “C’è il massimo rispetto per il Massa come squadra”.
Il ds dei nero azzurri Attardi ha evidenziato come “il pari starebbe bene ad entrambe”.
“Assolutamente no” conclude Criscuolo, “Non possiamo pensare a pareggiare questa gara anche perché saremo legati poi a guardare in casa d’altri”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!