Il Piano è squadra da trasferta: con l’Agerolina arriva il terzo successo esterno consecutivo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Piano Pizzeria LuciaAl “San Matteo” di Agerola, il tabellone al triplice fischio segna 1-2 per carottesi. Una sfida che è risultata più difficile del previsto per gli uomini di Iannone e Starace, costretti al riscatto dopo l’amara sconfitta maturata sabato scorso in casa contro il Real Protopisani. I canarini superano, così, con una grande prova di carattere l’Agerolina, avversaria ostica e imprevedibile. È la terza vittoria esterna consecutiva per il GSS Piano Pizzeria Lucia, numeri di fatto molto importanti che rendono i canarini una squadra difficile da superare anche in trasferta.

La partita inizia decisamente a favore degli ospiti, che dimostrano di avere una marcia in più rispetto agli avversari, sia fisicamente che tecnicamente. Al 30′ punizione di Miccio, la ribattuta viene intercettata da De Martino che con una splendida girata sblocca il risultato: è 0-1.

Le occasioni che seguono sono sempre per gli ospiti che, prima con Calabrese in contropiede, e poi con Castellano su un ottimo filtrante di Iannone, cercano il raddoppio. L’imprecisione sotto porta dei canarini provoca una reazione per i padroni di casa che sfiorano il gol al 38′. L’appuntamento con il pareggio è solo rinviato, infatti, qualche minuto dopo arriva il goal dei padroni di casa che su un’azione partita da destra, complice una disattenzione della difesa gialloblù, vanno in rete con Villani, abile, a tu per tu con l’incolpevole Alfano, a firmare l’1-1. Il primo tempo termina con una grande occasione per l’Agerolina, ma Alfano compie il miracolo di giornata e permette ai suoi di andare al riposo sul risultato di parità.

I canarini non ci stanno e iniziano il secondo tempo in maniera eccellente, dimostrando la loro superiorità fino al fischio finale. Il goal del nuovo vantaggio arriva poco dopo la ripresa delle ostilità: su fallo laterale di capitan Iannone, Calabrese da posizione defilata fredda il portiere: è 1-2. La partita si mette in discesa per gli ospiti che non hanno difficoltà a gestire, ma allo stesso tempo non riescono ad essere più cinici per chiudere il match. Comunque una buona prova, che lascia ben sperare per l’importante sfida di domenica prossima che vedrà i canarini impegnati contro lo Stabia Friends.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!