La Mariglianese impone il pari al Sant’Agnello e complica la corsa alla D dei costieri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Vittorio Inserra, autore del momentaneo vantaggio del Sant'Agnello

Vittorio Inserra, autore del momentaneo vantaggio del Sant’Agnello

Brusco stop nella corsa alla D per il Sant’Agnello. I biancoazzurri di Turi non vanno oltre il pari al “Comunale” di Brusciano contro la Mariglianese e vengono nuovamente raggiunti in vetta dal Gragnano, vittorioso con goleada nella sfida contro il Valdiano. Per i costieri, quindi, attesi dal turno di riposo nel prossimo turno, si profila, in caso di vittoria dei gialloblu sul campo del Faiano, un gap di tre punti da recuperare nelle ultime cinque sfide in programma.

LA GARA – Il Sant’Agnello si presenta a Brusciano in formazione rimaneggiata a causa delle squalifiche di De Stefano e Serrapica e dell’influenza che ha costretto Micallo ad alzare bandiera bianca. A questi, si aggiungono le non perfette condizioni fisiche di Sasà Sibilli, che, stringendo i denti, riesce comunque ad essere della gara, e del capitano e capocannoniere Giulio Russo, tenuto inizialmente in panchina da mister Mario Turi a scopo precauzionale.

Dopo il minuto di raccoglimento in memoria di Giuseppe Giuliano, storico bomber della Mariglianese negli anni ’70, il primo squillo è dei padroni di casa: al 17’, infatti, De Biase prova il gol della domenica dalla distanza, ma il suo tiro sfiora solamente il legno. Cinque minuti dopo, il Sant’Agnello risponde con Manco, ma il colpo di testa dell’esterno di Secondigliano termina abbondantemente a lato. Poco dopo la mezz’ora arriva il gol dei costieri: Inserra recupera un gran pallone e dà il via al contropiede, rifinito da Manco che, dalla destra, restituisce la sfera al centrocampista carottese, freddo a trafiggere Davide per lo 0-1. Galvanizzati dal vantaggio, i santanellesi cominciano a macinare gioco con insistenza, ma sul finire di frazione Davide è attento sulla conclusione di Pignalosa.

Nella ripresa la Mariglianese appare più volitiva, ma il Sant’Agnello controlla senza patemi d’animo. Alla mezz’ora, però, arriva il pareggio del neo entrato Pastore F. che, servito da Maione, piazza il diagnale sinistro che non lascia scampo a Napolitano. Il Sant’Agnello non ci sta: Turi mette in campo l’artiglieria pesante, inserendo Russo e Di Leva. Ed è proprio l’esterno sorrentino, a cinque minuti dallo scadere del tempo regolamentare, a guadagnarsi un tiro dal dischetto. Dagli undici metri si presenta capitan Russo, ma Davide indovina l’angolo. Nel recupero il Sant’Agnello rischia addirittura il clamoroso k.o.: De Biase, sul filo del fuorigioco, entra in area e calcia a botta sicura, Di Donna s’immola e devia quel tanto che basta per far carambolare la sfera sul palo.

MARIGLIANESE – SANT’AGNELLO 1-1

Marcatori: 31’ p.t. Inserra (S); 35’ s.t. Pastore F. (M)

Mariglianese: Davide, Biancardi, Corcione (dal 1’ s.t. Maione, Andres (dal 6’ s.t. Pastore F.), Mollo, Esposito, Ambrosino (dal 19’ s.t. De Nicola), Siciliano, De Biase, Antignani, Falco. A disp: Gaglione, Addeo, Pastore L. Putortì. All: Papa.

Sant’Agnello: Napolitano, De Rosa, Piacente, Inserra, Di Donna, D’Agostino, Sibilli S. Iennaco (dal 35’ p.t. Schiavone, dal 22’ s.t. Russo), Pignalosa ( dal 36’ s.t. Di Leva), Sibilli G. Manco. A disp: Uliano, Perinelli, Fiorentino, Musso. All: Turi.

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria (Bocca/Caputo)

Note: ammoniti: Inserra (S) Andres (M) Piacente (S), Mollo (M) Sibilli (S), Esposito (M)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!