Real Vico – Eclanese 2 -1, Macera: “Abbiamo lavorato bene ed il giusto premio per i ragazzi è arrivato”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

macera_giFinalmente torna il sorriso perché abbiamo lavorato bene ed è il giusto premio per i ragazzi”. Il Real Vico riesce a trovare i tre punti dopo una gara in cui con la sagacia della brava volpe è riuscita a colpire quando doveva l’Eclanese. “Abbiamo sbagliato troppi goal nella prima frazione e preso il pari per un’ingenuità, ma abbiamo concesso zero ai nostri avversari”. Il quadro tattico della sfida è chiaro a Macera. “Li abbiamo stanati a dovere ed è stato meglio che al riposo siamo andati solo in parità”. Adesso la pressione passa tutta sulle spalle della Scafatese che è attesa al big match contro i cugini del Sant’Agnello. “Confido che la squadra di Turi possa farci un piccolo regalo. Vogliamo blindare gli spareggi e farlo nel miglior modo possibile anche confidando in qualche passo falso dei nostri avversari”.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!