Real Vico, Macera:”E’ mancato solo il goal”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Macera no si dà pace per il nuovo pari dei suoi

Macera no si dà pace per il nuovo pari dei suoi

“Siamo tornati ad inizio campionato quando il gioco c’era, ma i risultati no”.
Macera analizza il momento del suo Real Vico alle prese con una relazione complicata con la vittoria.
“Abbiamo avuto cinque nitide occasioni da gol, tre il solo Balzano che era solo al 50%, ma è mancata la precisione”.
Una precisione che, forse, è stata troppa considerando la traversa ed il palo messi a referto dai costieri.
“Il calcio è compensazione degli episodi e sono sicuro che giocando così arriverà il momento in cui le cose andranno nel verso giusto”. Un momento che il trainer azzurro oro confida possa arrivare in un preciso istante della stagione. “Quando servirà? Alla fine! Ne sono convinto”.
Ancora una volta Criscuolo e compagni non trovano i tre punti, ma solo le pacche sulle spalle degli avversari, i complimenti che non fanno tanto classifica, ma sono utili per il morale.
“Quando tutto funziona a dovere e non si trova il gol, oltre i complimenti non posso fare ai ragazzi”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!