Speciale big match, gli allenatori| Qui Gragnano, Coppola:”Il pari? Puntiamo a vincere”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto tratta dal sito ufficiale del Gragnano calcio

Foto tratta dal sito ufficiale del Gragnano calcio

“I numeri dicono che siamo due grosse squadre di livello superiore”.
A griffare una dichiarazione importante è Maurizio Coppola. Il tecnico del Gragnano guarda al prossimo impegno con il Sant’Agnello con fiducia.
“I tre pareggi? Speriamo di fare bottino pieno. Poi se esce una X va bene uguale”.
Si perché con il pari i pastai avrebbero da sfruttare il turno di riposo dei costieri.
“Alla fine, però noi dovremo sempre vincerla quella gara”, si lascia scappare Coppola, “Ad oggi non è possibile fare calcoli di nessun genere”.
Senza la calcolatrice alla mano, ma solo con tanta voglia di fare bene il Gragnano giunge all’appuntamento con il big match “Senza favori del pronostico! Quelli sono tutti del Sant’Agnello”.
Non è uno scaricabarile, quello del tecnico giallo blu, ma il modo classico per aumentare la pressione sui bianco azzurri di Turi.
“Hanno un piccolo vantaggio di morale e risultati”, rincara la dose Coppola, “Noi giocheremo per vincere”.
Va all-in il trainer gragnanese.
“Sarebbe riduttivo togliere un solo elemento al Sant’Agnello. Magari potessi in un sol colpo togliere a Turi 12 elementi”.
Se per Coppola la rosa del Sant’Agnello è di spessore, quella a sua disposizione “Punta molto sullo spirito di gruppo e sulle motivazioni senza le quali il percorso fatto sino a qui sarebbe inutile”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!