Speciale big match i capitani|Qui Gragnano, Martone:”Siamo alla pari”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Per il capitano del Gragnano, Martone, le due squadre sono alla pari

Per il capitano del Gragnano, Martone, le due squadre sono alla pari

“Classifica alla mano ci equivaliamo”.
Savino Martone non si sente né inferiore al Sant’Agnello, né giù di morale in vista del big match di domenica.
“Punto in più o punto in meno le cose differiscono di poco” ammette il centrocampista dei pastai. Un equivalenza che è sancita anche dai precedenti: 3 pareggi. Due reti fatte e due subite pr parte frutto di un tris fatto da due 1-1 e uno 0-0.
“Sui precedenti c’è anche la mano del caso” analizza Martone, “In una gara sono tanti i fattori che possono incidere sul risultato finale”.
In pratica, nel prossimo impegno può avvenire di tutto. Un tutto su cui potrebbe avere un peso specifico importante anche il futuro riposo ed il percorso del Sant’Agnello.
“Speculare su quello che sarà il proseguo della stagione per i nostri avversari? No, andremo in campo per non accontentarci”.
Propositi battaglieri per il capitano del Gragnano. Una battaglia nella quale mancherà uno dei generali migliori in casa giallo blu: Vitiello.
“Aniello (Vitiello ndr) è una pedina importante, ma sono certo che chi lo sostituirà sarà all’altezza del proprio compito”.
Sebbene per Martone ci sia un equilibrio a vivere un momento maggiormente tranquillo è il Sant’Agnello.
“Sono in un periodo felice. Non ci sono singoli meno bravi di altri ed il gruppo sta facendo la differenza”.
Dopo l’analisi dell’avversario ecco quella del silenzio che avvolgerà il Cerulli sabato.
“In queste gare non dovranno mai mancare né i migliori giocatori, né il pubblico. Il calcio è uno spettacolo che deve essere vissuto allo stadio”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!