DebacleSwimming con l’Arechi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

196240_190998104274382_100000925818035_453576_1974766_nBruttissima prestazione dello Swimming Sorrento contro la più quotata Arechi Salerno.
I ragazzi di Izzo  scendono in acqua senza mordente, senza entrare mai in partita e subiscono una sonora sconfitta.
Partita che non viene mai messa in discussione dalle ranocchiette. Sempre avanti l’Arechi che chiude la prima frazione avanti 1-3. Un gap maturato per la troppa sufficienza da parte dei costieri.
Izzo,nel secondo quarto cerca di scuotere i suoi ma senza alcun successo. Gli uomini di Fasano chiudono a metà gara sul 1-7.
A questo punto, il tecnico sorrentino dà spazio ai più piccoli. Nel Terzo e quarto allungo dei salernitani che chiudono sul 15-3.
Magra consolazione per i sorrentini la prima rete con la calottina dello Swimming Sorrento di Gennaro De Maio. Prossimo impegno sabato in trasferta contro la capolista Rari Nantes Salerno.

“Non ho parole per la pessima prestazione dei miei ragazzi”, tuona Izzo, “Sapevamo che era una partita difficile da vincere sulla carta ma noi non abbiamo proprio giocato”.
Analisi fredda nel post gara.
“La delusione  più grande è data da chi gioca costantemente le gare” spiega il tecnico sorrentino, “Ora rimbocchiamoci le maniche con la speranza di scendere in acqua sabato concentrati contro la capolista Rari Salerno”.

ULYSSE SWIMMING SORRENTO –RARI ARECHI SALERNO 3-15
(1-3;0-4;1-3;1-5)
ULYSSE SWIMMING SORRENTO: Gargiulo Gio,De Maio 1;Apreda ,Villani ;Gargiulo C.1,Di Maio 1;Gargiulo Gia ;Pane ;Cosic ;Borrelli 3;Di Vuolo;Fiorentino;Amura;Tizzano. Allenatore: Izzo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!