Nuoto – Record medaglie in casa Atlantis

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

atlantisMassa Lubrense – L’Atlantis Massa Lubrense Nuoto rende noti i risultati strepitosi, raggiunti nelle ultime due competizioni.
Il master Paolo De Palma lascia il segno alla sua prima esibizione stagionale. Nel meeting di Portici dello scorso week end, De Palma migliora di 10 secondi il proprio tempo nei 200m stile libero. Il master 45 targato Atlantis centra inoltre il secondo posto nei 100m stile libero, con un tempo di 1’05” che gli avrebbe regalato il podio anche nelle categorie 30, 35 e 40!
Le giovani promesse massesi sono invece reduci dalla Seconda Tappa del Circuito Campioni Campani, svoltasi ancora una volta in quel di Portici. Il comunicato stampa societario orgogliosamente dichiara: “C’è stato il record assoluto come medaglie totali conquistate e come numeri di primi posti: 7 ori con Martina, Giorgia, Antonio, Alessandro, Fabrizio, Giuseppe e Maria; 3 medaglie d’argento con Pontecorvo, Rocco e Flavia. Complimenti a tutti !!! Tutti gli atleti si sono migliorati, Vincenza, Francesco, Benedetta, Michela, Carmela, Rosalia, Sara, Blu, Chiara, Yvan.”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!