Volley C/M – Folgore: Vittoria con dedica

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

folgoreMassa Lubrense – La Folgore Massa chiude vincente il girone d’andata. Domenica 25 gennaio, i biancoverdi si aggiudicano il tie-break nella tana dell’ASD Pianura Vollley.
L’armata costiera abbassa la guardia, dopo essersi aggiudicata i primi due parziali: 16-25; 23-25. Il black-out biancoverde consente la pronta reazione dei padroni di casa: 25-16; 28-26. Un match davvero avvincente. L’adrenalina infiamma il campo di gioco negli ultimi scambi del quarto set. Siamo 2-2 . La resa dei conti ha inizio.
Pianura fa voce grossa: 3-0. Coach Esposito invoca il time-out e invita alla calma i propri atleti. Occorre giocare da capolisti, senza sconti in attacco. Vito Terminiello, MVP del match, trascina i biancoverdi alla vittoria finale: 10-15.
Un successo che vale una dedica, nella settimana in cui il volley peninsulare ricorda Vincenzo Arma, al secondo anniversario dalla sua scomparsa. La Pagina Facebook Folgore Massa & Friends ricorda affettuosamente Vincenzo: “Un nostro GRANDE amico prima che un grintoso atleta, che ci ha onorato di vestire la maglia biancoverde.” La capolista costiera intanto si prepera al primo grande spettacolo della stagione: la Final Four di Coppa Campania. L’impresa attende la Folgore Massa nel prossimo week end pallavolistico.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!