Massa Lubrense, Gargiulo:”Ambiente caldo? Meglio”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

gargiulo_noce“Una gara fondamentale”.
Racchiude in tre parole il significato della sfida con la Palmese mister Gargiulo.
Il Massa Lubrense ancora non riesce a mettere il naso fuori dalla zona paludosa dei play-out. I due ko consecutivi con Mariglianese e Sant’Agnello pesano e alle porte c’è un crocevia di stagione.
“Troveremo un ambiente caldo e voglioso”, evidenzia il trainer nero azzurro, “Ci sarà un nuovo allenatore in panchina e Pietropinto non lo scopro io”.
Ambiente caldo che per il trainer massese “Sarà uno stimolo in più ad approcciare al meglio alla sfida”.
Palmese e Massa Lubrense distano solo un punto.
“Lo scorso anno ci siamo salvati perché siamo riusciti a vincere fuori casa alcune gare. È il momento di tornare a farlo”.
Una gara nella quale torneranno a disposizione gli attaccanti pesanti e nella quale potrebbe incidere il manto di gioco.
“Sarà tutta un’altra cosa”, conclude Gargiulo, “Montaperto ed Aiello? Ad oggi non so chi giocherà”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!