Massa Lubrense, Aiello:”E’ l’ora di vincere fuori”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Cerca gli assist di Cacace e il successo esterno bomber Aiello

Cerca gli assist di Cacace e il successo esterno bomber Aiello

“Troviamo una squadra che ha scelto un grande allenatore”.
Pasquale Aiello guarda al prossimo avversario, la Palmese, con grande rispetto. Un rispetto dettato non solo dalla squadra, ma anche da Mario Pietropinto neo tecnico dei rossoneri.
“Ci saranno delle nuove motivazione per il gruppo”, puntualizza l’attaccante, “Hanno bisogno di punti e avranno dalla loro anche il fattore campo”.
Spulciate le carte degli avversari, il bomber del Massa Lubrense guarda in casa propria.
“Se loro sono arrabbiati, noi lo dovremo essere di più” avverte Aiello, “I tre punti con la Nocerina non saranno un’arma a doppio taglio anche perché non abbiamo fatto nulla”.
Quadro chiaro, dipinto da una mano esperta che tiene tanto a riprendersi il ruolo da protagonista con tutto il gruppo.
“Non possiamo permetterci cali di tensione anche perché bisogna trovare qualche vittoria i trasferta e farlo contro una squadra alla nostra portata varrebbe doppio”.
Al prossimo impegno il Massa arriva con l’organico al completo in avanti. Rientrano Motaperto e lo stesso Aiello.

“Montaperto è Montaperto. In una sola parola:  fondamentale” chiarisce l’attaccante costiero, “Si fa sentire e che ti dà una grossa mano quando siamo in difficoltà”.
Sulla sua prestazione è chiaro Aiello.
“Dopo due gare in cui non gioco ho tanta voglia di fare bene”.
Fare bene come è riuscito a Cacace contro la Nocerina.

“Fa piacere che sia arrivato al tris”, se la ride il numero undici massese, “Sicuramente sarà carico a mille e potrà servirci meglio”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!