II categoria, pari emozionante nel derby tra San Giovanni Battista e Piano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Le squadre sul rettangolo di gioco prima dell'inizio del derby

Le squadre sul rettangolo di gioco prima dell’inizio del derby

Finisce senza né vincitori né vinti il derby tra il San Giovanni Battista ed il Piano Pizzeria Lucia. Sotto una pioggia battente, le due squadre peninsulari si sono date battaglia sportiva, conservando, però, lealtà e rispetto per l’avversario, valori che da sempre contraddistinguono entrambe le società. Il 2-2 finale che matura al “Comunale” di Massaquano accontenta, quindi, sia i vicani che i canarini, che rimangono appaiati a quota quattordici punti, ad una lunghezza dal quinto posto, ultimo utile per partecipare ai play – off promozione.

L’equilibrio, che regna sovrano sin dalle prime battute, viene spezzato alla mezz’ora della prima frazione di gioco dai padroni di casa grazie a Giuseppe Cioffi che, servito da un rimpallo scaturito da una deviazione fuori area, si trova a tu per tu con Alfano e lo batte con un tocco beffardo sul palo lungo. La reazione del Piano, cui va il plauso di rimanere in partita nonostante lo svantaggio, arriva nella ripresa: al 5’, infatti, è De Martino a ristabilire la parità con un destro dalla distanza che, complice un tocco fortuito di un difensore avversario, s’insacca sul palo lungo senza lasciare scampo a D’Urso. Poco dopo la mezz’ora arriva anche il sorpasso degli ospiti: a siglarlo è Calabrese, che approfitta di un corto rinvio di Coppola con un destro imprendibile dal limite dell’area porta il Piano in vantaggio. Nelle battute finali, però, l’orgoglio del San Giovanni Battista viene fuori e porta al pareggio finale, messo a segno da Volpe che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, mette il punto ad un derby ricco di emozioni.

SAN GIOVANNI BATTISTA – PIANO PIZZERIA LUCIA 2-2

Marcatori: 28′ p.t. Cioffi Giu (S); 5’ De Martino (P), 33′ Calabrese (P), 40’ s.t. Volpe (S)

San Giovanni Battista: D’Urso, Coppola (dal 34’ s.t. Esposito), Parlato, Guida G. Guida L. Di Paola, Cesarano, Cioffi Giu. (dal 5’ s.t. Volpe), Cioffi Gio. Apuzzo, Starace (dal 13′ s.t. Iaccarino) A disp: Cioffi V. Cioffi C. Trombetta, Celentano. All: De Simone.

Piano Pizzeria Lucia: Alfano, Cicchiello, Miccio, Pane, Russo, D’Esposito, Calabrese (dal 38′ s.t. Gargiulo), Coppola, De Martino, Iannone, Fausto (dal 15′ s.t. Castellano). A disp: Pappalardo, Persico, Di Gennaro, D’Alessio,. All: Iannone.

Espulso: al 44’ s.t Iaccarino (S)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!