Ancora una vittoria per il Real Vico: 3 a 0 alla Palmese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

Guadagnuolo, autore del secondo goal che mette al sicuro la partita (foto astjo)

Guadagnuolo, autore del secondo goal che mette al sicuro la partita (foto astjo)

In una partita segnata dal lutto per la morte di Francesco Cioffi,a cui è stato dedicato anche un minuto di raccoglimento,  il Real Vico riesce ad ottenere l’ennesimo risultato positivo di un’annata fino ad ora ricca di soddisfazioni. La Palmese, invece, affamata di punti causa la sua non esaltante posizione in classifica, riesce per un tempo a mettere in difficoltà i padroni di casa, ma tutti gli sforzi sono risultati vani, sia per l’imprecisione dei propri attaccanti ma anche grazie ad un super Pastena, autore di due interventi decisivi.

La prima occasione della partita è nei piedi degli ospiti: al 12’, Nappi approfitta di un errore di Circiello per presentarsi a tu per tu con Pastena, ma l’estremo difensore è attento.
L’occasione ospite sveglia il Real Vico che dopo nemmeno 3 minuti passa in vantaggio con Carfora che approfitta di un errore difensivo per insaccare alle spalle di Sorrentino.

Arrivato il vantaggio la squadra di Macera abbassa troppo il baricentro e lascia il gioco in mano alla Palmese che si rende pericolosa con il solito Nappi, prima al 21’ quando ha la possibilità di calciare da fuori ma il tiro esce di poco a lato, poi, nemmeno un minuto dopo, sfiora il pari di testa su cross di Cruceru.

Dopo questo momento di sbandamento il Real Vico riesce a riportarsi in avanti e a siglare il raddoppio con il solito Guadagnuolo, abile nel sfruttare la giocata di Carfora che aveva creato scompiglio nella difesa avversaria. L’ultima occasione del primo tempo è per gli ospiti, Tufano prova il tiro dai 20 metri che sfiora il palo.

Il secondo tempo vede il Real Vico padrone del campo, sempre alla ricerca del colpo del ko, gli ospiti invece si affidano al contropiede e al solito Nappi che però spreca troppo davanti a Pastena. La Palmese infatti ha più di un occasione per accorciare le distanze, la più clamorosa arriva al 56’ quando Tufano scappa a Savarese e mette al centro, Malafronte liberissimo spreca clamorosamente e, al 62’ in contropiede, quando ancora una volta Pastena salva a tu per tu su Nappi.Il Real Vico riesce poi ad addormentare la partita e a segnare anche il terzo goal quando all’89′ Carfora scappa sulla sinistra e mette al centro per Cannavale che insacca indisturbato.

Da segnalare un importante gesto di solidarietà da parte della società del Real Vico Equense, donati infatti 350 euro alla Misericordia per l’acquisto di un defibrillatore, strumento che al giorno d’oggi non deve mancare in nessun campo da calcio.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!