Speciale derby – qui Massa – Gargiulo:”Sappiamo come far male”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Mister Gargiulo ha pronta la ricetta per il Massa (foto astjo)

Mister Gargiulo ha pronta la ricetta per il Massa (foto astjo)

“Partita che si è preparata da sola”.
Luigi Gargiulo non ha dovuto faticare troppo per richiamare alla massima attenzione il suo Massa Lubrense. La voglia di fare bene nel derby ha fatto stare con le antenne dritte e le orecchie a parabola tutto il gruppo.
“I ragazzi sono pronti” spiega il trianer massese, “Contro il Sant’Agnello fare una settimana di lavoro tipo è sempre più semplice”.
Un Massa Lubrense alle prese con il cammino salvezza. Un cammino iniziato un po’ in ritardo, ma che rispetto al girone di ritorno mette a referto già due punti in più.
“Servono sempre punti, perché la quota da ottenere è ancora lontana”, puntualizza Gargiulo, “Riuscire ad ottenere punti contro il Sant’Agnello significherebbe avere un piccolo vantaggio sulle altre, perché non è mai semplice affrontare le prime della classe”.
Se la partita si è preparata da sola, alla fine al tecnico nero azzurro è spettato solo far capire alcuni concetti.
“Loro hanno delle individualità importanti starà a noi bloccarle, però sappiamo anche come farli male”.
Una gara nella quale il trainer del gruppo della città dell’olio punta su un duo tutto particolare per lo spettacolo.
“Beh, io dico Turi – Gargiulo”.
Turi e Gargiulo alla prima contro, alla prima con il piccolo record di essere i due più giovani tecnici di Eccellenza in circolazione in Campania, alla prima con la promessa di spettacolo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!