Speciale derby – qui Massa – Stinga:”Importante fare punti”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Fama anche di para-rigori per Alessandro Stinga

Fama anche di para-rigori per Alessandro Stinga

“L’importante è fare punti”.
Alessandro Stinga bada al sodo in vista del probante impegno del derby di domenica contro il Sant’Agnello.
“E’ una gara come le altre” si lascia scappare l’estremo difensore del Massa Lubrense che è pronto a consigliare la propria ricetta per fare lo sgambetto ai cugini.
“Serve corsa ed intensità” puntualizza il portiere, “Queste sono caratteristiche che possono mancare ai nostri avversari, ma soprattutto serve cinicità”.
In pratica confida nel classico ogni tiro un gol il pipelet di mister Gargiulo, perché “La partita non potrà mai finire 0-0”.
Uno 0-0 che nei precedenti no si è mai verificato.
“La verità è che loro sono più forti, inutile nasconderlo”, se la ride Stinga, “Ad oggi firmerei per un pari, ma un pari che non prescinda dal non essere offensivi”.
Il Massa Lubrense è una delle peggiori difese del girone. La truppa della città dell’olio, però, si affida anche ad un buon attacco. Un attacco dove nelle fila dei padroni di casa del Sant’Agnello figurano due elementi che non fanno dormire bene Stinga.
“Sono tutti ottimi giocatori, ma temo particolarmente Russo e Di Leva”, evidenzia l’estremo difensore nero azzurro, “Sono quelli che possono cambiare l’andamento del match”.
Se dei propri avversari teme un duo di comprovata qualità, nel Massa il portiere sa bene a cosa affidarsi.
“Alla squadra” conclude Stinga, “ Se tutti dovessero ripetere la gara fatta contro il Gragnano allora potremmo dire la nostra”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!