Speciale derby – Qui Massa – Attardi:”Uno l’abbiamo sempre vinto”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il punto di vista del ds Attardi

Il punto di vista del ds Attardi

“Faremo sicuramente una grande partita”.
E’ sicuro dei suoi ragazzi il direttore sportivo Natale Attardi alla vigilia del derby contro il Sant’Agnello.
Il Massa Lubrense giunge alla importante sfida con i cugini reduce dal ko interno contro la Mariglianese dopo cinque risultati utili consecutivi.
“E’ stato un peccato perdere”, spiega il ds dei nero azzurri, “Ma abbiamo il problema cronico del ritorno dalle vacanze che no ci dice mai bene”
Massa reduce da una sconfitta, bianco azzurri dal pareggio di Vico, ma per Attardi tutto è a favore dei propri avversari.
“Al match arrivano di certo meglio loro per la classifica”, analizza il dirigente della compagine della città dell’olio, “Noi non vogliamo perdere e abbiamo tutto da guadagnare da un risultato positivo. Poi la cabala dice che in campionato una l’abbiamo vinta e una l’abbiamo persa”.
Cabala, statistiche e numeri. Numeri che dicono come il cambio di volto alla squadra è giunto in concomitanza con il mercato di dicembre.
“Ad oggi è l’ultima gara più difficile di avvio stagione, poi il calendario di porrà di fronte ad avversari sulla carta più alla nostra portata, ma il derby è sempre il derby”.
Derby, stracittadina, sfida tra cugini in pillole volti noti che si confrontano all’interno del rettangolo di gioco. Mai come in questa stagione i valori tra le due compagini sono differenti anche se il Massa ha le proprie armi segrete.
“Noi contiamo molto sull’apporto di Vinaccia e Cacace che sono massesi doc ed hanno esperienza e tranquillità per gestire al meglio una gara così importante”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!